MatchPrimo Piano

Udinese-Inter 0-0 al 45′: pericoli in contropiede, Ashley Young salva

Udinese-Inter è 0-0 all’intervallo. I nerazzurri hanno avuto qualche occasione ma hanno rischiato in contropiede, Ashley Young bravo a salvare

PRIMO TEMPOUdinese-Inter si apre con un tiro immediato di Sebastiano Esposito dopo trenta secondi. Il baby attaccante nerazzurro recupera palla sulla trequarti e fa partire un destro potente da fuori area parato in corner da Juan Musso. Cinque minuti dopo inserimento di Matias Vecino, scarico su Christian Eriksen che calcia col sinistro centralmente. Al 10′ Rodrigo De Paul avanza indisturbato fino al limite dell’area e calcia trovando Daniele Padelli che alza in angolo. Poi cartellino giallo per Nicolò Barella che dopo un intervento a vuoto di Alessandro Bastoni entra in scivolata per fermare Kevin Lasagna. I friulani si rendono pericolosi in ripartenza, contropiede orchestrato da De Paul che serve Seko Fofana il quale calcia sull’esterno della rete. Buona azione nerazzurra al 19′ con Victor Moses che sfonda a destra, mette al centro per Vecino che colpisce di ginocchio mandando il pallone sul fondo. Al 34′ angolo guadagnato da Ashley Young, batte Eriksen e dopo un rimpallo Esposito calcia alto all’altezza del dischetto una palla vagante. Un paio di minuti più tardi uomini di Luca Gotti vicini al vantaggio con Ken Sema che sfonda a sinistra, Padelli devia il cross ma la palla arriva a Stryger Larsen che a botta sicura trova il muro di Young. Nel finale di tempo doppio tentativo da fuori di Eriksen ed Esposito, entrambi murati dalla retroguardia friulana. Stessa cosa succede nell’area opposta con De Paul ribattuto da Bastoni. Antonio Conte dovrà trovare una soluzione per portare a casa questa delicata partita per la lotta al vertice. Udinese-Inter è 0-0 all’intervallo.

UDINESE 0 – 0 INTER

Marcatori: –

UDINESE (3-5-2): 1 Musso; 50 Becao, 87 De Maio, 17 Nuytinck; 19 Stryger Larsen, 6 Fofana, 38 Mandragora, 10 De Paul, 12 Sema; 15 Lasagna (C), 7 Okaka.

A disposizione: 27 Perisan, 88 Nicolas; 5 Troost-Ekong, 18 ter Avest, 77 Zeegelaar; 8 Jajalo, 11 Walace; 30 Nestorovski, 91 Teodorczyk.

Allenatore: L. Gotti

Diffidati: –
Squalificati: –
Indisponibili: 3 Samir; 40 Rovini.

INTER (3-5-2): 27 Padelli; 37 Skriniar (C), 6 de Vrij, 95 Bastoni; 11 Moses, 8 Vecino, 23 Barella, 24 Eriksen, 15 Young; 9 Lukaku, 30 Esposito.

A disposizione: 1 Handanovic, 35 Stankovic; 2 Godin, 13 Ranocchia, 33 D’Ambrosio; 18 Asamoah, 32 Agoumé, 34 Biraghi, 77 Brozovic, 87 Candreva; 7 Sanchez.

Allenatore: A. Conte

Diffidati: Bastoni e D’Ambrosio.
Squalificati: 46 Berni, 10 Lautaro Martinez
Indisponibili: 5 Gagliardini, 12 Sensi, 20 Borja Valero

Note: –

Ammoniti: Barella (I) all’11’, Stryger Larsen (U) al 17′

Sostituzioni: –

Recupero: 1′

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.