Tudor: “Complimenti all’Inter, io sono soddisfatto dei miei”

Articolo di
14 Settembre 2019, 23:09
Condividi questo articolo

L’Inter vince 1-0 contro l’Udinese nell’anticipo della terza giornata di Serie A. Il tecnico dei friulani Igor Tudor ha parlato ai microfoni di Sky Sport al termine della partita

COMPLIMENTI ALL’INTER “L’espulsione fa parte del gioco, poi è chiaro che non è facile giocare qua con un uomo in meno. Abbiamo fatto una buona gara e con l’espulsione è cambiato tanto, volevamo tenere aperta la partita fino alla fine per provarci nel finale. Complimenti all’Inter, ma io sono comunque fiducioso per il futuro”

LA STRADA E’ QUELLA GIUSTA“Io penso che abbiamo fatto tre ottime partite, contro il Parma succede di perdere una partita su trenta perché era da stravincere, ma il calcio a volte dà a volte toglie. Sono fiducioso e siamo sulla strada giusta, i ragazzi lavorano bene e c’è qualità”.

LAVORIAMO SUL POSSESSO“Noi da quest’anno lavoriamo più sul possesso perché abbiamo faticato in passato, poi dipende anche dai giocatori che ci sono nella trequarti, poi è normale che vieni qua a San Siro e non è facile perché dietro ci sono tre giganti, però io sono contento per come eravamo messi, poi c’è stato il rosso che ha deciso la partita”.

SENSI SEGNA DI TESTA“Colpire di testa non è mai questione di centimetri, ma di tempismo e posizione”.

SONO FIDUCIOSO“Noi abbiamo queste caratteristiche che proviamo a sfruttarle al massimo e se hai gente con gamba è più facile fare pressing. Io come allenatore non voglio rinunciare a niente, voglio costruire qualcosa ed è più difficile, ci vuole tempo, ma ho visto grandi progressi in queste partite. C’è ancora da lavorare, ma sono fiducioso perché ho ragazzi bravi e disponibili a lavorare duro in settimana perché è questa la chiave. Io non sono uno facile, la settimana è pesante, ma alla fine vediamo cose concrete la domenica”.

DE PAUL ESPULSO“Il ragazzo ci è rimasto male, ci teneva a questa partita, era un po’ nervoso dopo i viaggi con la Nazionale. Bisogna imparare da questi sbagli, lui per noi è un giocatore fondamentale”.




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.