Match

Torino-Inter, formazione obbligata per scelta (come già successo a Parma)

Torino-Inter è l’impegno nerazzurro di questo weekend e per l’occasione Conte difficilmente sorprenderà con stravolgimenti nell’undici iniziale. Già da oggi si può mettere la mano sul fuoco almeno su dieci undicesimi di formazione

FORMAZIONE INTER – A ormai meno di 72 ore dall’inizio di Torino-Inter, i dubbi in casa nerazzurra sono nulli. Per non sottovalutare l’impegno, Antonio Conte schiererà la formazione migliore possibile in quanto anche riposata dopo le fatiche del monday night contro l’Atalanta. Ed è anche obbligato a farlo per mancanza di alternative credibili dall’inizio. Le ipotesi di turnover al momento non trovano conferme, pertanto a Torino c’è da aspettarsi l’Inter delle ultime uscite, con Christian Eriksen che torna titolare al posto dell’indisponibile Arturo Vidal (vedi focus). L’unica sorpresa può essere rappresentata dalla promozione di Alexis Sanchez dal 1′ come spalla di Romelu Lukaku e in quel caso non sarebbe per emergenza ma per scelta tecnica. Conte lo ha già fatto a Parma ed è stato ripagato con una doppietta decisiva da parte dell’attaccante cileno. Torino-Inter può essere la partita di Sanchez, magari dall’inizio. Staffetta invertita con Lautaro Martinez?

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button