Top e Flop di Inter-Milan: Eriksen magico, Lukaku inedito! Darmian delude

Articolo di
27 Gennaio 2021, 08:35
Inter-Milan Coppa Italia - Copyright Inter-news.it - Foto Tommaso Fimiano Inter-Milan Coppa Italia – Copyright Inter-news.it – Foto Tommaso Fimiano
Condividi questo articolo

Inter-Milan si è chiusa con la vittoria dei nerazzurri di Conte, che volano in semifinale di Coppa Italia grazie alla rete decisiva di Eriksen. Derby molto complicato e contrassegnato da nervosismo ed episodi decisivi, con un Lukaku inedito e un Perisic sul pezzo. Scopriamo di seguito i “Top e Flop” del match nell’apposita rubrica

I TOP DELL’INTER: ERIKSEN IN VERSIONE MATCH WINNER, BARELLA SEMPRE AL MASSIMO, PERISIC SUL PEZZO, LUKAKU INDEMONIATO

ERIKSEN – Dopo tante chiacchiere, mezze verità e rumors di mercato, Christian Eriksen si prende la scena decidendo il derby di Coppa Italia con una punizione magistrale, non a caso una delle sue specialità (QUI le dichiarazioni di Conte sul danese). L’ex Tottenham entra in campo all’88’ evitando i tempi supplementari a un’Inter che ormai aveva messo al tappeto l’avversario. Match winner.

BARELLA – Il centrocampista nerazzurro è un’autentica furia: va a mille, prova sempre a costruire il gioco e a servire i compagni. Lotta come un leone, anche contro avversari fisicamente più piazzati di lui. Tenta anche di placare la furia di Lukaku, ma lì forse il compito era più arduo. Vulcanico.

LUKAKU – Il belga, dopo qualche partita un po’ sottotono, torna a rendersi pericoloso e soprattutto a timbrare il cartellino. Confeziona quattro occasioni da gol e mette a segno la rete dell’1-1 dagli undici metri. Nel primo tempo trova un Romagnoli molto attento, ma nonostante tutto scalda le mani a Tatarusanu. Un capitolo a parte meriterebbe il duro scontro con Ibrahimovic (vedi articolo), che ha mostrato un Lukaku inedito e insolitamente… incazzato! L’ammonizione pesa come un macigno, dato che dovrà saltare la semifinale di andata (vedi articolo) ma come ha detto Conte nel post partita, ogni tanto serve anche arrabbiarsi. Indemoniato.

PERISIC – Nel primo tempo il croato è certamente il migliore in campo. Si gioca tanto dalle sue parti, da dove nasce anche qualche pericolo. Spinge molto sulla fascia e spesso riesce a sfondare. A volte è poco preciso, ma comunque la sua prestazione è assolutamente promossa. Sul pezzo.

I FLOP DELL’INTER: DARMIAN SPAESATO E SOSTITUITO

DARMIAN – Conte lo schiera dal 1′ per concedere un turno di riposo ad Hakimi, ma la scelta non si rivela vincente. Darmian è il peggiore tra i nerazzurri, spaesato e spesso in difficoltà. Non riesce a spingere e si fa vedere poco. Costringe Conte a sostituirlo a inizio secondo tempo, rischiando il diffidato Hakimi che si è fatto ammonire e dovrà saltare l’andata delle semifinali (vedi articolo).

Oltre ai Top e Flop, clicca qui per leggere le nostre pagelle al termine di Inter-Milan




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.