Match

Top e Flop di Spezia-Inter: perla Brozovic! Lautaro Martinez prenota il derby

Spezia-Inter si è chiusa sul risultato di 1-3 per i nerazzurri che conquistano una vittoria fondamentale per il morale e per la classifica (vedi report). Brozovic trova la sua prima rete stagionale mentre Perisic anche oggi mette la firma con un assist. L’unica pecca è il gol dell’1-2 bianconero che sul finale di partita mette a rischio il risultato. Scopriamo di seguito i Top e Flop del match nell’apposita rubrica

I TOP DELL’INTER: BROZOVIC AL PRIMO GOL STAGIONALE (E CHE GOL!), LAUTARO MARTINEZ ENTRA IN CORSA E FA VEDERE QUALITÀ, BARELLA ONNIPRESENTE, PERISIC IN CRESCENDO

MARCELO BROZOVIC – Sblocca il risultato con una bellissima rete, convalidata dal VAR (vedi moviola), la prima stagionale per il croato. Come al solito dà equilibrio e certezze alla squadra nonostante tatticamente non sia une delle partite più semplici. La sua prestazione in numeri parla di ben 9 recuperi, uno in meno di Milan Skriniar. Prezioso.

LAUTARO MARTINEZ – Entra al 60′ ma fa subito capire di avere grande voglia. Trova la rete dello 0-2 nerazzurro al 73′ con una deviazione quasi acrobatica su preciso assist di Ivan Perisic. Poco prima si era reso già pericoloso. Al 93′, dopo il gol di Giulio Maggiore, sforna l’assist per la terza rete dell’Inter firmata Alexis Sanchez. L’argentino prenota una maglia da titolare per il derby di Coppa Italia.

NICOLÒ BARELLA – Due indizi fanno una prova: dopo Juventus e Verona, quella con lo Spezia è la terza partita convincente del centrocampista sardo, tornato finalmente ai suoi livelli dopo un periodo di appannamento. Prestazione di qualità e quantità quella del numero 23 nerazzurro che colleziona anche due occasioni da gol. Lucido.

IVAN PERISIC – In bilico fino alla fine, ma alla fine Simone Inzaghi non ce la fa a lasciarlo fuori. E alla fine ha ragione. Il croato non inizia benissimo, con qualche errore non da lui e qualche scelta sbagliata. Tanto che in molti avranno pensato: “Chissà perché Inzaghi non ha scelto Robin Gosens?”. Poi la sua prestazione va in crescendo fino al bellissimo assist per la rete di Lautaro Martinez. Anche i numeri danno ragione a Perisic: secondo le statistiche della Lega Serie A, il numero 14 nerazzurro colleziona 4 occasioni da gol e 3 passaggi chiave. Insostituibile.

I FLOP DELL’INTER: DUMFRIES STANCO E SPENTO

DENZEL DUMFRIES – Anche l’olandese rimane in bilico fino alla fine, con Matteo Darmian pronto a scendere in campo dal 1′. In questo caso, forse, sarebbe stato giusto. Dumfries appare stanco e spento, prova a spingere ma non ha la lucidità di sempre. Anche in fase di copertura non spicca per precisione. Forse un turno di riposo non sarebbe stato la fine del mondo ma non c’è tempo: martedì è già Inter-Milan.

Oltre ai Top e Flop, clicca qui per leggere le nostre pagelle al termine di Spezia-Inter

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Cambia le impostazioni della privacy
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh