Match

Top e Flop di Roma-Inter: Calhanoglu audace! Bastoni padrone del ruolo

Roma-Inter si è chiusa con un rotondo 0-3 per i nerazzurri che rispondono così alla vittoria del Milan, in attesa dello scontro al vertice tra Napoli e Atalanta (vedi report). La squadra di Inzaghi non ha mai rischiato dominando in lungo e in largo. Dzeko torna al gol proprio contro la sua ex squadra, Dumfries si sblocca mentre Calhanoglu incide ancora. Scopriamo di seguito i Top e Flop del match nell’apposita rubrica

I TOP DELL’INTER: CALHANOGLU INCIDE E SI CONFERMA IMPRESCINDIBILE, BROZOVIC PADRONE DEL CENTROCAMPO, BASTONI INTERPRETA NEL MIGLIORE DEI MODI E FA SEGNARE

HAKAN CALHANOGLU – Sigla la prima rete nerazzurra direttamente da calcio d’angolo, con la collaborazione dei difensori giallorossi e di Rui Patricio. Un po’ di fortuna, ma anche tanta audacia. Incide anche sul secondo gol con un assist per Edin Dzeko. Oltre a segnare e far segnare, il turco è aggressivo su ogni pallone, spreca pochissimo ed è attento in fase di copertura. Insomma, la fiducia cresce di partita in partita e ora arriva il test Real Madrid.

MARCELO BROZOVIC – Tanto lavoro sporco, fatto benissimo. Come sempre ormai. Il croato è una certezza in mezzo al campo ed è insostituibile. Il rinnovo ancora non è arrivato, ma l’Inter deve assolutamente affrettarsi e blindarlo (QUI le dichiarazioni di Giuseppe Marotta).

ALESSANDRO BASTONI – Un assist da urlo per la rete di Denzel Dumfries e non solo. Il giovane difensore nerazzurro fa una partita che rasenta la perfezione perché difende e imposta bene allo stesso tempo. Entra anche nell’azione che porta allo 0-2. Crescita costante.

I FLOP DELL’INTER: DOMINIO TOTALE, IMPOSSIBILE BOCCIARE QUALCUNO

DOMINIO – L’Inter domina a Roma in maniera indiscutibile e inappuntabile. Di fatto si può affermare che non c’è mai stata gara. In queste condizioni è impossibile bocciare qualcuno. La squadra di Simone Inzaghi ha messo l’avversario alle corde già nei primi 20 minuti di gara mentre nel secondo tempo si limita a gestire. Belli e convincenti, ma ora bisogna recuperare subito la concentrazione (e le forze) perché c’è un primo posto in Champions League da giocarsi con il Real Madrid.

Oltre ai Top e Flop, clicca qui per leggere le nostre pagelle al termine di Roma-Inter

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button