Match

Top e Flop di Inter-Spezia: Lautaro Martinez rinato! Handanovic dà serenità

Inter-Spezia si è chiusa con la vittoria dei nerazzurri di Inzaghi che rispondono così all’Atalanta e mettono pressione a Milan e Napoli, impegnate rispettivamente contro Genoa e Sassuolo. I Campioni d’Italia in carica fanno oltre trenta tiri e dalle parti di Handanovic i pericoli sono davvero pochi (vedi statistiche). Lautaro Martinez segna ancora dagli undici metri mentre Calhanoglu si conferma. Scopriamo di seguito i Top e Flop nell’apposita rubrica

I TOP DELL’INTER: CALHANOGLU QUALITÀ E QUANTITÀ, GAGLIARDINI RISPONDE PRESENTE, LAUTARO MARTINEZ OK DAGLI UNDICI METRI, HANDANOVIC SALVA IN UN MOMENTO DELICATO

HAKAN CALHANOGLU – Il turco conferma il grande momento di forma pur non andando in gol, ma solo per merito di un Ivan Provedel attentissimo. Il centrocampista nerazzurro gioca una partita, l’ennesima ormai, di qualità e quantità recuperando moltissimi palloni. Corre instancabilmente fino a quando Simone Inzaghi non lo sostituisce in vista della Roma.

ROBERTO GAGLIARDINI – Viene chiamato in causa per concedere a Nicolò Barella di tirare il fiato e risponde con una prestazione in crescendo. Poco convinto e un po’ timido inizialmente, fino a quando non trova la rete che sblocca il risultato. L’ex Atalanta finalizza un’azione corale da applausi con un bel gol, confermando inoltre il suo curioso feeling con le squadre liguri. Acquista fiducia e nel secondo tempo ci riprova.

LAUTARO MARTINEZ – Non benissimo in fase di conclusione, ma sforna un assist di tacco meraviglioso per il gol di Gagliardini e conquista il rigore che poi mette a segno ancora una volta in maniera impeccabile. Dopo la partita con il Napoli è un altro giocatore. A fine match si lamenta per le condizioni non ottimali del campo di San Siro, dimostrando tutta la sua grinta anche fuori dal campo (vedi dichiarazioni).

SAMIR HANDANOVIC – È vero che i pericoli dalle sue parti sono pochi, ma è altrettanto vero che sullo scadere del primo tempo fa una parata eccezionale che permette alla squadra di andare al riposo con la giusta serenità. Nel secondo tempo si ripete. I pochi pericoli vengono dunque neutralizzati con attenzione e riflessi da grande serata.

I FLOP DELL’INTER: NESSUNO

BELLI E DIVERTENTI – Gli uomini di Inzaghi, anche quelli che solitamente giocano meno, rispondono tutti nel migliore dei modi. L’impressione è che questa squadra, con la quadratura ereditata dal lavoro di Antonio Conte, abbia aggiunto ora il giusto livello di spensieratezza e libertà di movimento: giocano e si divertono. E si vede. Nessun flop.

Oltre ai Top e Flop, clicca qui per leggere le nostre pagelle al termine di Inter-Spezia

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh