Match

Top e Flop di Inter-Juventus: Sanchez uomo Super(coppa)! De Vrij non c’è

Inter-Juventus si è chiusa con la vittoria nerazzurra raggiunta all’ultimo minuto supplementare che ha così regalato la Supercoppa alla squadra di Inzaghi (vedi report). Non è stata una partita semplice per Handanovic e compagni, che dominano la partita ma si sono trovano davanti un’avversaria rimaneggiata negli uomini ma ben messa in campo. Il guizzo vincente arriva dai subentrati, con Sanchez decisivo. Scopriamo di seguito i Top e Flop nell’apposita rubrica

I TOP DELL’INTER: SANCHEZ ENTRA E RIPORTA LA SUPERCOPPA A MILANO, LAUTARO MARTINEZ SI RISCATTA DAL DISCHETTO, BASTONI CONFERMA L’EVOLUZIONE

ALEXIS SANCHEZ – Il cileno entra in campo solo al 75′ al posto di un Edin Dzeko non in formissima. Si muove tantissimo e sfiora la rete di testa, con la palla che esce davvero di pochissimo. Si fionda sull’assist involontario di Alex Sandro mettendo a segno il gol partita all’ultimo minuto del secondo tempo supplementare, riportando di fatto la Supercoppa italiana a Milano. Risorsa, per citare Simone Inzaghi.

LAUTARO MARTINEZ – L’argentino pressa tantissimo e fa il suo solito instancabile lavoro, ma la pericolosità sotto porta non è ai massimi livelli. Poi l’arbitro fischia il rigore e con il risultato fermo sullo 0-1 bianconero, il numero 10 nerazzurro non ha alcuna esitazione: si presenta dagli undici metri e in maniera fredda e perfetta batte Mattia Perin. Non era andata benissimo nelle ultime occasioni, ma questo rigore riscatta tutti i precedenti. Carattere.

ALESSANDRO BASTONI – Conferma l’evoluzione fatta vedere anche nelle ultime uscite. Dopo la grande prova contro la Lazio, condita da gol e assist, arriva un’altra prestazione di livello. E questa volta in una finale. Non è perfetto in occasione della rete bianconera messa a segno da Weston McKennie, ma è l’unica sbavatura. Poi riprende il ritmo, non si demoralizza, sforna cross quasi sempre precisi ed è un crescendo fino alla fine, nonostante la stanchezza. Gioiello.

I FLOP DELL’INTER: DE VRIJ NON RIESCE AD EMERGERE, CORREA CON POCA PERSONALITÀ

STEFAN DE VRIJ – Dopo la prova negativa contro la Lazio in campionato, l’olandese vive un’altra serata complicata contro la Juventus. Pasticcia sul gol bianconero, ri-pasticcia con un pallone appoggiato senza alcun motivo verso Samir Handanovic, regalando un calcio d’angolo alla squadra di Massimiliano Allegri. Non benissimo in queste prime due partite post sosta.

JOAQUIN CORREA – Inzaghi lo butta nella mischia intorno al minuto 75, insieme a Sanchez, nella speranza di un guizzo vincente. L’argentino con la palla tra i piedi si muove bene ma nell’ultimo passaggio si perde. L’impatto non è negativo, ma con il passare dei minuti si scioglie. L’impressione è che manchi quel pizzico di personalità in più.

Oltre ai Top e Flop, clicca qui per leggere le nostre pagelle al termine di Inter-Juventus

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh