Match

Top e Flop di Inter-Genoa: Calhanoglu da applausi! Dzeko e Skriniar leader

Inter-Genoa si è chiusa sul risultato di 4-0 per i Campioni d’Italia guidati da Simone Inzaghi. Esordio da sogno per Calhanoglu e Dzeko, entrambi andati a segno. C’è gloria anche per Skriniar e Vidal. I nerazzurri vincono e soprattutto convincono. Scopriamo di seguito i primi “Top e Flop” della stagione nell’apposita rubrica

I TOP DELL’INTER: CALHANOGLU BRILLA E CONQUISTA IL SAN SIRO NERAZZURRO, SKRINIAR CERTEZZA E LEADERSHIP, DZEKO NON FA RIMPIANGERE LUKAKU

CALHANOGLU – Quale miglior esordio per il turco passato dalla sponda rossonera a quella nerazzurra? L’ex Milan sforna subito un magnifico assist per il gol di Milan Skriniar che sblocca la partita. Successivamente sigla un gran gol con un tiro dal limite dell’area e nel secondo tempo trova anche l’angolino alto, ma la rete viene giustamente annullata per fuorigioco. Al 77′ Simone Inzaghi lo sostituisce concedendogli la standing ovation del San Siro nerazzurro. Qualità e convinzione.

SKRINIAR – Dalla novità alla certezza. Skriniar sblocca la partita mettendo a segno la prima rete ufficiale della stagione, nonché la prima davanti al pubblico nerazzurro dopo mesi di assenza. Lo slovacco, gol a parte, è autore di una partita semplicemente perfetta: dietro è una sicurezza e sui calci d’angolo è sempre pericoloso. Leader.

DZEKO – L’ex Roma non tradisce alla prima partita davanti ai suoi nuovi tifosi. Edin Dzeko si mette subito a disposizione della squadra, cerca il gol per tutto il match colpendo anche una traversa. La rete arriva al minuto 87′, di testa, come piace fare a lui. La sensazione che dà il bosniaco è quella di essersi subito calato nella parte insieme ai suoi nuovi compagni. Sulle qualità e l’esperienza non c’è molto da aggiungere: ha parlato il campo. Esordio da incorniciare.

I FLOP DELL’INTER: NESSUNO

SQUADRA AL TOP – Dopo mesi di chiacchiere, giustificato malcontento e dubbi di ogni genere l’Inter di Inzaghi vince e convince, mandando subito un messaggio forte. La squadra gira e la manovra è piacevole. Rispondono tutti bene, anche chi come Arturo Vidal entra dalla panchina segnando un gol e fornendo un assist. L’esordio della nuova Inter Campione d’Italia ha poche sbavature: buona la prima.

Oltre ai Top e Flop, clicca qui per leggere le nostre pagelle al termine di Inter-Genoa

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button