FocusMatch

Top e Flop di Bologna-Inter: Lukaku suona la nona! Brozovic si spegne

Bologna-Inter si è chiusa con la vittoria dei nerazzurri di Conte che espugnano il Dall’Ara grazie al gol partita di Lukaku (vedi statistiche). Allungo in classifica dopo i risultati di Milan e Juventus e altro passo verso lo scudetto. Brozovic nel finale spegne il cervello creando qualche rischio di troppo. Scopriamo di seguito i “Top e Flop” nell’apposita rubrica

I TOP DELL’INTER: LUKAKU METTE LA FIRMA SULLA NONA SINFONIA; BARELLA CORRE E DÀ TUTTO; QUALITÀ BASTONI

LUKAKU – Soffre un po’ la difesa del Bologna ma mette la firma sulla nona vittoria consecutiva dell’Inter con un gol pesantissimo per la classifica e per l’obiettivo finale. Lukaku è il settimo giocatore nella storia dell’Inter a segnare almeno 20 reti in Serie A per due anni consecutivi. Numeri da capogiro per il belga, che anche al Dall’Ara non ha fatto mancare il suo aiuto nel momento di maggior sofferenza. Decisivo come pochi. 

BARELLA – Non è precisissimo come in altre occasioni, ma recupera qualche buon pallone e corre come se non ci fosse un domani. Nel momento di sofferenza conquista un fallo che regala una boccata di ossigeno a tutta la squadra. Poi Conte decide di toglierlo, un po’ per la stanchezza e un po’ per quella diffida che pesa come un macigno. Furia.

BASTONI – Il giovane difensore dell’Inter conferma la sua costante crescita sfornando una prestazione di qualità e personalità. La sua capacità in uscita è un qualcosa che va consolidandosi di partita in partita. Dai suoi piedi nasce la giocata che porta al gol partita di Lukaku. Peccato per il giallo che gli costerà la prossima partita (vedi articolo). Gigante.

I FLOP DELL’INTER: HAKIMI ARRANCA; BROZOVIC SPEGNE IL CERVELLO

HAKIMI – L’Inter non è particolarmente brillante in generale, ma è normale dopo gli impegni con le nazionali. Rispetto a tutti però Hakimi è quello che sembra maggiormente in difficoltà. Non fa mancare mai la spinta ma non riesce a sfondare. Meno esuberante del solito e più impreciso. Ha l’occasione per mettere a segno il 2-0, ma da solo in area non riesce ad agganciare il pallone. Appannato.

BROZOVIC – Premessa: il croato non gioca una brutta partita, ma nell’ultimo quarto d’ora perde un paio di palloni sanguinosi che mettono a rischio la nona vittoria consecutiva dell’Inter. Brozovic spegne il cervello prima del fischio finale e per tentare di rimediare a un suo errore si fa anche ammonire: era diffidato e dunque salterà la prossima sfida, proprio come Bastoni. Autodistruttivo.

Oltre ai Top e Flop, clicca qui per leggere le nostre pagelle al termine di Bologna-Inter

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.