Theo Hernandez: “Inter-Milan, tanta voglia! Siamo molto forti, Hakimi…”

Articolo di
10 Ottobre 2020, 12:50
Theo Hernandez Milan-Spezia Theo Hernandez Milan-Spezia
Condividi questo articolo

Theo Hernandez, terzino del Milan, ha parlato del Derby della Madonnina che vedrà i rossoneri contro l’Inter dell’ex compagno di squadra Achraf Hakimi

DERBY – Queste le parole di Theo Hernandez, terzino del Milan, ai microfoni di “Sky Sport” in vista del Derby Inter-Milan. «Ci sentiamo tranquilli, come se dovessimo giocare una partita normale. Abbiamo molta voglia di giocare il derby e lo faremo nello stesso modo con cui stiamo affrontando tutte le partite in questo periodo, con l’obiettivo di correre, lottare e vincere. Abbiamo una squadra molto forte, ne siamo consapevoli e tra noi c’è grande feeling. Hakimi? È stato mio compagno al Real Madrid, anche lui è un grandissimo giocatore: farò di tutto perché non mi crei problemi nel derby».

IMPATTO – Theo Hernandez sul suo impatto immediato nella squadra rossonera. «Non pensavo di poter essere così determinante fin da subito, ma conosco il mio valore e so in che condizione mi trovo. Quando sono arrivato qui ho detto che avrei dato il massimo per diventare il miglior esterno. So che ce ne sono di ottimi, ma dopo la stagione che ho fatto so di poter diventare uno dei migliori al mondo. Ho vissuto una stagione molto soddisfacente, ne sto vivendo un’altra altrettanto buona: questi sono gli anni migliori della mia vita. Mi sono adattato molto bene al calcio italiano, questo mi ha fatto molto piacere e ci sto ancora lavorando: ho tutta la stagione per imparare e spero di sfruttarla nel miglior modo possibile».

IBRAHIMOVIC – Theo Hernandez su Zlatan Ibrahimovic. «Il suo arrivo è stato molto importante, ci ha aiutato molto e ha aiutato anche me. Quando le cose non andavano bene, ci veniva incontro e noi potevamo contare su di lui. Questa potrà essere una grande stagione per noi, spero che riusciremo a qualificarci per la Champions League».

MIGLIORAMENTO – Theo Hernandez sulla crescita della squadra rossonera rispetto alla scorsa stagione. «Sicuramente. L’anno scorso non siamo partiti col piede giusto, ora abbiamo iniziato la stagione come l’abbiamo chiusa ovvero molto bene. Adesso dobbiamo andare avanti così, partita dopo partita. Ci siamo qualificati per i gironi di Europa League: per la nostra stagione era molto importante».



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE