Sulla Coppa Italia decide il governo, ecco tutti i nodi da sciogliere – CdS

Articolo di
1 Giugno 2020, 10:09
Coppa Italia logo 2018-2019
Condividi questo articolo

Il “Corriere dello Sport” fa il punto sulla Coppa Italia. Per decidere le date precise serve un intervento del governo e poi della Lega.

IL GOVERNO DECIDE – Per stabilire le date della Coppa Italia serve un doppio via libera del governo. Sia per autorizzare la ripresa delle attività sportive agonistiche (inibite fino al 14 giugno dall’ultimo dpcm) sia per anticipare di ulteriori 24 ore il via del trofeo nazionale che Spadafora aveva annunciato per il 13. Il ministro dello sport oggi parlerà con Conte e verrà presa una decisione. Che poi sarà comunicata in Figc e Lega Serie A. In caso di ok al 12 l’esecutivo utilizzerà lo strumento del dpcm oppure quello del decreto ministeriale firmato da Spadafora e Speranza.

POI TOCCA ALLA LEGA – A quel punto a De Siervo e Butti spetterà il compito di decidere quali delle due gare si giocherà per prima. L’Inter, che è l’unica delle semifinaliste che sarà impegnata nel weekedn del 20-21 giugno per i recuperi, vorrebbe un giorno in più. Per diluire in 9 giorni 3 impegni ufficiali dopo 3 mesi di stop. Il club ha quindi chiesto che venisse disputata prima Napoli-Inter e poi Juventus-Milan, invertendo l’ordine rispetto al programma originario.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer






ALTRE NOTIZIE