Sport fermo ma Inter-Getafe si può giocare? Ecco cosa dice il DPCM

Articolo di
9 Marzo 2020, 23:58
Stadio Meazza San Siro Inter-Benevento
Condividi questo articolo

Inter-Getafe può ancora giocarsi giovedì alle ore 21, anche dopo il DPCM che ha bloccato tutto lo sport in Italia (vedi articolo). Il testo integrale di quanto emanato questa sera spiega cosa succede con le manifestazioni sportive che non fanno parte del CONI, ossia quelle internazionali.

LA DEROGA – Il DPCM di stasera, al punto D dell’articolo 1, si sofferma sulle partite come Inter-Getafe. Ecco il testo: “Sono sospesi gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, in luoghi pubblici o privati. Gli impianti sportivi sono utilizzabili, a porte chiuse, soltanto per le sedute di allenamento degli atleti, professionisti e non professionisti, riconosciuti di interesse nazionale dal CONI e dalle rispettive federazioni, in vista della loro partecipazione ai Giochi olimpici o a manifestazioni nazionali e internazionali. Resta consentito esclusivamente lo svolgimento degli eventi e delle competizioni sportive organizzati da organismi sportivi internazionali, all’interno di impianti sportivi utilizzati a porte chiuse, ovvero all’aperto senza la presenza di pubblico. In tutti tali casi le associazioni e le società sportive, a mezzo del proprio personale medico, sono tenute a effettuare i controlli idonei a contenere il rischio di diffusione del virus COVID-19 tra gli atleti, i tecnici, i dirigenti e tutti gli accompagnatori che vi partecipano. Lo sport e le attività motorie svolti all’aperto sono ammessi, esclusivamente a condizione che sia possibile consentire il rispetto della distanza di un metro”.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE