MatchPrimo Piano

Sheriff-Inter 0-0 al 45′: nerazzurri sfortunati. Palo Lautaro Martinez

Termina il primo tempo di Sheriff-Inter, sfida valevole per la quarta giornata del gruppo D di UEFA Champions League (segui QUI la nostra live). Ecco quanto successo fin qui a Tiraspol, con i nerazzurri in totale controllo della gara e colpiti dalla sfortuna.

PARTENZA CONVINCENTE – Uno Sheriff-Inter che parte decisamente bene per i nerazzurri, sebbene sia il gol a mancare. Non le occasioni però, che fioccano abbondanti. La prima sui piedi di Lautaro Martinez che riceve palla da Vidal e prova a concludere dall’altezza del dischetto del rigore, ma viene bloccato da un ottimo intervento difensivo avversario. Poco dopo è Marcelo Brozovic a rendersi pericoloso con una conclusione dalla distanza, bloccata nuovamente dalla difesa dei padroni di casa. Al 20′ è invece Edin Dzeko a bussare alla porta difesa da Athanasiadis con un colpo di testa da distanza ravvicinata su corner, la palla però sfila di un soffio a lato del palo.

Sheriff-Inter, partita surreale: mille occasioni, un palo, zero gol

NERAZZURRI SFORTUNATI – Nella seconda parte del primo tempo non cambia il copione: doppia occasione con Arturo Vidal a due passi dalla porta e respinta nuovamente dalla difesa. Pochi minuti dopo, al 29′, Lautaro Martinez salta su un cross dalla sinistra ma viene anticipato dal suo marcatore, la palla finisce sui piedi di Matteo Darmian che prova a piazzarla mandandola fuori di pochissimo. Al 34′ chance gigantesca per Edin Dzeko che stoppa benissimo il pallone in area, è bravo però Athanasiadis a uscire col tempo giusto per negargli il gol dello 0-1. Ancora una volta sfortunata l’Inter: al 40′ Lautaro Martinez ci prova dalla distanza, ma la palla si stampa sul palo a portiere battuto.

SHERIFF 0 – 0 INTER

MARCATORI: //

SHERIFF TIRASPOL (4-2-3-1): 30 Athanasiadis; 13 Fernando Costanza, 2 Arboleda, 55 Dulanto (C), 15 Cristiano; 31 S. Thill, 21 Addo; 9 A. Traoré, 22 Kolovos, 10 Castaneda; 17 Yakhshiboev.

A disposizione: 1 Celeadnic, 33 Pascenco; 6 Radeljic, 8 Belousov, 16 Julien, 19 S. Cojocari, 77 Bruno, 98 Cojocaru.

Allenatore: Jurij Vernydub

INTER (3-5-2): 1 Handanovic (C); 37 Skriniar, 6 de Vrij, 95 A. Bastoni; 36 Darmian, 23 Barella, 77 Brozovic, 22 Vidal, 32 F. Dimarco; 9 Dzeko, 10 Lautaro Martinez.

A disposizione: 97 A. Radu; 2 Dumfries, 5 Gagliardini, 7 A. Sanchez, 8 Vecino, 11 Kolarov, 12 Sensi, 13 A. Ranocchia, 14 Perisic, 19 J. Correa, 20 Calhanoglu, 33 D’Ambrosio.

Allenatore: Simone Inzaghi

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button