Sanchez recidivo, anche col Leverkusen non chiude il match

Articolo di
11 Agosto 2020, 10:25
Condividi questo articolo

Alexis Sanchez col Bayer Leverkusen va nella lista dei “cattivi”. In assoluto non ha giocato male, ma l’occasione divorata per segnare il 3-1 pesa.

SUPER SUB – E due. Alexis Sanchez in queste gare di Europa League è diventato per Conte un’arma da sfruttare a gara in corso. Contro il Getafe il cileno aveva giocato 20 minuti. Col Leverkusen sono stati 26, ma il concetto è lo stesso. E in realtà la scelta del tecnico nasce con l’Atalanta, quando di fatto è stata varata l’attuale formazione titolare. I minuti a Bergamo sono stati 19. Ma non è il suo utilizzo la sola cosa a ripetersi.

OCCASIONI SPRECATE – Sia col Getafe che col Bayer infatti Sanchez ha avuto sul piede l’occasione per chiudere la partita. Entrambe volte poteva segnare il terzo gol. Occasioni clamorose, solo davanti al portiere, palla sul destro. Il problema è che ha sbagliato entrambe le volte. Con gli spagnoli pallonetto fuori dallo specchio. Coi tedeschi tiro da dentro l’area troppo centrale fermato dal portiere. L’Inter non ha pagato l’imprecisione del cileno, ma un cambio di rotta sarebbe auspicabile. Magari già dalla semifinale.




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.