Roma-Inter: Conte attende segnali da Lukaku, ballottaggio a destra

Articolo di
18 Luglio 2020, 09:12
Condividi questo articolo

Tutti i dubbi di Antonio Conte in vista di Roma-Inter. Da Romelu Lukaku a Nicolò Barella, passando per il ballotaggio tra Victor Moses e Antonio Candreva sulla destra

DUBBI E CERTEZZE – Mancano poco più di ventiquattro ore al calcio d’inizio di Roma-Inter. I nerazzurri di Antonio Conte hanno ritrovato serenità, dopo la vittoria roboante contro la SPAL. I giallorossi di Paulo Fonseca hanno vinto le ultime tre di fila e non perdono in casa da inizio febbraio (Roma-Bologna 2-3, 7 febbraio 2020). Conte si porta dietro alcuni dubbi sui suoi uomini chiave: oggi sarà giornata decisiva per sciogliere le riserve.

RECUPERATO? – Lo sarà certamente per Romelu Lukaku, che nelle ultime due uscite (contro Torino e SPAL) è rimasto ai box per un problema agli adduttori. Oggi effettuerà un provino per testare le proprie condizioni fisiche e l’eventuale disponibilità dal 1′ (vedi articolo). Difficile sbilanciarsi sulla sua titolarità in Roma-Inter. Se è vero, infatti, che Conte rinuncia sempre malvolentieri al colosso belga, c’è da considerare l’ottimo rendimento di Alexis Sanchez nelle ultime partite. Il cileno, in coppia con Lautaro Martinez. fornisce le giuste garanzie al tecnico che dunque potrebbe dare spazio al bomber belga soltanto a gara in corso.

CHI SI RIVEDE! – C’è un grosso punto interrogativo anche sull’eventuale impiego di Nicolò Barella. L’ex Cagliari si è sovraccaricato di fatica nelle ultime settimane e contro il Bologna è finito KO. Ma il problema alla coscia destra sembra già alle spalle e Antonio Conte si è mostrato ottimista sulla convocazione (vedi articolo). Il classe ’97, quindi, sembrerebbe più avanti di Lukaku nelle possibilità di impiego dal 1′, ma anche qui la situazione è molto delicata e assolutamente in divenire.

EFFETTO DOMINO – Un altro ballotaggio importante riguarda l’esterno destro. Per Roma-Inter dovrebbe tornare a disposizione anche Victor Moses. Sembra difficile che Conte rinunci ad Antonio Candreva, anche in virtù dell’ottima prestazione contro la SPAL. Ma la scelta del tecnico, per il quinto a destra, sarà influenzata da una serie di ballottaggi a catena, che vi abbiamo spiegato QUI, e che fanno rientrare in gioco anche il nigeriano.

SICURI – Il resto della formazione nerazzurra, per Roma-Inter, non dovrebbe presentare grossi punti di domanda. C’è Diego Godin che spera di scalzare un incerto Milan Skriniar: ballottaggio serrato? ‘Ni’, ma potrebbero esserci sorprese anche in difesa. Christian Eriksen?  Buone possibilità di vederlo in campo dal primo minuto, ma Borja Valero è tornato con prepotenza nelle grazie del tecnico. Rientra a pieno regime Stefan de Vrij e anche Alessandro Bastoni pare certo di una maglia da titolare. Sicuri di partire dal 1′ anche Lautaro Martinez ed Ashley Young.




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.