Match

Ranieri: “A Napoli ho visto benissimo l’Inter, la Sampdoria è pronta”

Claudio Ranieri, allenatore della Sampdoria che domenica sfiderà l’Inter in campionato, ha parlato ai microfoni di “Sky Sport” di come si sta preparando la sua squadra alla sfida del Giuseppe Meazza

SIAMO PRONTI – Ranieri sostiene che la sua squadra sia pronta, ma non ha la prova di giocare una partita vera: «La Samp è pronta. Abbiamo fatto di tutto riportando la squadra al livello fisico che avevamo lasciato, ma non lo sappiamo finché non si gioca. E’ stato un anno particolare, siamo 4 mesi che non giochiamo, i ragazzi hanno lavorato a casa ma non abbiamo la controprova di giocare contro un’altra squadra».

CHE INTER CONTRO IL NAPOLI – Ranieri ha visto un’ottima Inter contro il Napoli: «L’ho vista benissimo. A Napoli ha fatto per me una grande partita, ha fatto girare palla a grande velocità, trovato un gol su calcio d’angolo che è voluto. Qualcuno può dire fortunoso, ma io non l’ho visto fortunoso. Sappiamo che Eriksen batte questi calci in maniera divina. Lo conosco molto bene, lui batte benissimo questi calci, attaccano il primo palo e fanno gol. Per me è stato meraviglioso Ospina con grandi parate e quella palla meravigliosa per Insigne, ma l’Inter ha fatto bene bene».

LA SFIDA CON CONTE – Ranieri parla della sfida al suo amico Antonio Conte: «Antonio è un amico, un allenatore stupendo. Sono stato a vederlo al Chelsea, siamo amici. So cosa vuole dalla squadra e sa come ottenerlo, ci sarà da lottare e sudare su ogni pallone».

FAREMO LA NOSTRA PARTITA – Ranieri spiega come intende affrontare l’Inter: «Come idee e voglia siamo gli stessi, faremo la nostra partita. Poi se non riusciamo a imporre il nostro gioco correremo ai ripari. Ho fatto delle prove giocando a tre dietro, in alcuni mezzi tempi ho provato questa soluzione. Avendo giocato in altri sistemi durante il campionato in questo momento ho provato. Adesso vedremo, potrò cambiare di partita in partita».

QUALE MODULO – Ranieri non ha ancora deciso la formazione: «Non escludo nulla. Io decido sempre la vigilia della gara, poi vedrò se giocare col 4-3-1-2, con il 4-4-1-1 o con i tre dietro».

NON SI RISCHIA QUAGLIARELLA – Ranieri annuncia l’assenza di Quagliarella: «Non lo voglio rischiare. Ha un problemino al gemello che può diventare serio. Giocando ogni tre partite e sapendo che non può giocarne tre in una settimana non orientato a non rischiarlo. Inter no, ma possibile con la Roma».

NESSUNA TENSIONE – Ranieri vuole chiudere questo campionato nel migliore dei modi: «Tensione no. C’è grande voglia di ripartire, mettersi a disposizione per cercare di concludere questo finale di campionato nel miglior modo».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.