MatchPrepartita

Qui Cagliari, Olsen e Simeone mettono l’Inter nel mirino

Il Cagliari ufficializza gli arrivi di Robin Olsen, dalla Roma, e di Giovanni Simeone dalla Fiorentina. Maran dovrà scegliere se lanciarli dal primo minuto, complici i lunghi stop occorsi Cragno e Pavoletti.

SCATENATI – Continuano i botti di mercato del Cagliari di Giulini: i rossoblu hanno ufficializzato gli arrivi di Olsen e Simeone per puntellare le carenze di organico. Il portiere svedese arriva in prestito annuale con ingaggio di circa un milione di euro. «Sono contento di essere qui» ha affermato l’estremo difensore scandinavo che, come riporta la Gazzetta dello Sport, ha già messo nel mirino la sfida casalinga contro l’Inter: «Giocare domenica? Se il mister me lo chiede sono prontissimo».

FIGLIO D’ARTE – Come se non bastasse, Maran ha ricevuto anche un secondo presente da scartare a quarantotto ore dalla sfida contro i nerazzurri: anche Giovanni Simeone è ufficialmente un nuovo calciatore rossoblu. La rosea parla di un’operazione da circa 16 milioni, con ingaggio da 1,1 milioni di euro per il figlio del Cholo. Anche l’argentino, che arriva da una stagione a dir poco deludente in maglia viola, si è detto pronto per partire dal primo minuto contro quell’Inter a cui è stato spesso accostato.

LACUNE – La gravità dell’infortunio di Pavoletti (si parla di diversi mesi di degenza) ha spinto i sardi a chiudere per Simeone, allungando la coperta in attacco. Discorso simile anche per Alessio Cragno: anche per lui si parla di un lungo periodo ai box. Dunque, spazio a Robin Olsen tra i pali. Il Cagliari è pronto a rifarsi il look dopo un esordio non esattamente positivo contro la cenerentola Brescia. L’Inter di Conte è ufficialmente avvisata.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.