Prepartita

Spalletti a Inter TV: “Reazione corretta, difficile col Bologna! I cambi…”

Luciano Spalletti – prima della conferenza stampa della vigilia -, intervistato da “Inter TV”, risponde alle domande dei tifosi dell’Inter in vista della partita di domani contro il Bologna dell’ex Mihajlovic

PARTITA DIFFICILE – L’Inter di Luciano Spalletti ha l’obbligo di uscire dalla crisi e l’avversario non promette nulla di buono: «Non so se con il Bologna ci saranno le stesse difficoltà dell’anno scorso oppure no, le vedremo poi nello scorrere della partita. Noi dobbiamo arrivaci con la forte convinzione di andare a portare a casa i tre punti, per noi diventa una vittoria fondamentale. Abbiamo davanti una squadra che, con l’arrivo del nuovo allenatore e con la voglia di ribaltare il momento che stanno passando dei calciatori, metterà tutta la loro forza e ci sarà da essere una squadra convinta, che sa dove vuole andare, perché sono tutte partite un po’ difficili. Questa, per il momento e per quello che è avvenuto negli ultimi giorni, lo sarà ancora di più».

REAZIONE INTER – A San Siro ci si aspettano i tre punti, Spalletti è fiducioso nei confronti dei suoi giocatori dopo le recenti delusioni: «La squadra ha reagito bene, reagisce in maniera professionale e corretta. C’è una ripetitività dei comportamenti che devono essere, c’è uno schema da seguire all’80%: si torna al campo, si fa l’analisi corretta di quello che è avvenuto, in base all’ultimo risultato, e si va dentro le cose nuove che sono successe e, allo stesso tempo, si ripetono le altre certezze di lavoro corretto che si hanno per potersi preparare alla partita successiva».

PERICOLI E PROBLEMI – Spalletti teme le novità del Bologna e conferma le modifiche nell’Inter: «Sicuramente con Sinisa Mihajlovic in panchina mi aspetto differenze, dal punto di vista caratteriale e di reazione: l’allenatore nuovo ti porta sempre nuove idee e comportamenti, e si basa soprattutto sulla reazione di quelli che fino a quel momento lì hanno fatto male e, con l’arrivo del nuovo allenatore, si sentono più puliti delle responsabilità che avevano precedentemente. Qualche cosa dovremo cambiare in formazione perché le partite sono così ravvicinate che diventa quasi impossibile recuperare nella completezza: nel ragionamento ci va anche messo quello che è successo precedentemente (la squalifica di Matteo Politano, ndr)».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Place this code where you want the "Below the article_Feed" widget to render:
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh