Roma, Florenzi: “Per battere l’Inter servono cattiveria e testa”

Articolo di
17 gennaio 2018, 15:37

Intervistato ai microfoni di “Roma TV”, Alessandro Florenzi, centrocampista della Roma, ha rilasciato alcune dichiarazioni parlando della sfida di domenica sera a San Siro contro l’Inter

“VANTAGGIO CONOSCERE SPALLETTI” – Queste le parole riportate da “ANSA.it”: «Domenica ci aspetta una grande partita contro una squadra sicuramente molto ostica come l’Inter. Dobbiamo invertire questo trend negativo che da un po’ ci portiamo dietro, cercare di non pensare più al passato ma concentrarci solo sul presente per fare bene partita dopo partita. Spalletti? Conoscerlo è sicuramente un vantaggio, sappiamo quali sono i suoi punti deboli ma anche lui conosce i nostri. Sarà sicuramente una bella gara da vedere, un grande spettacolo. Dobbiamo mettere la cattiveria che abbiamo in corpo e che abbiamo accumulato in questo periodo. La testa poi è una parte importante per approcciare nel modo giusto a questi impegni. In una settimana abbiamo tre partite molto difficili (Inter e il doppio confronto con la Samp, ndr) ma la Roma saprà fare del suo meglio per portare a casa più punti possibili».







ALTRE NOTIZIE