Rapid Vienna-Inter, per Kuhbauer e gli austriaci prima dopo un lungo stop

Articolo di
14 febbraio 2019, 00:42
Dietmar Kuhbauer

Diciotto ore e qualche minuto a Rapid Vienna-Inter, andata dei sedicesimi di finale di Europa League in programma all’Allianz Stadion. La squadra allenata da Dietmar Kuhbauer torna a giocare dopo due mesi in cui ha disputato solo amichevoli, ma la formazione dovrebbe lo stesso essere definita.

NIENTE DUBBI? – Il Rapid Vienna non gioca una partita ufficiale dal 16 dicembre, quando ha perso addirittura per 6-1 il derby contro l’Austria Vienna, poi solo amichevoli (con risultati altalenanti e spesso prendendo gol anche contro avversari di caratura inferiore) perché la Bundesliga austriaca è ferma per la pausa invernale e riprenderà solo nel weekend successivo al ritorno dei sedicesimi di Europa League. Rapid Vienna-Inter è quindi l’esordio nel 2019 per la squadra di Dietmar Kuhbauer, che dal mercato di gennaio ha avuto due acquisti come il mediano Srdjan Grahovac e la punta Aliou Badji: non dovrebbero però essere titolari nel 4-2-3-1 dell’ex centrocampista, che vedrà nel ruolo di trequartista un ex come Christoph Knasmullner (in Primavera all’Inter nella seconda parte della stagione 2010-2011) e come centravanti Deni Alan favorito sul norvegese Veton Berisha (fratello di Valon della Lazio). Questa la probabile formazione di Kuhbauer per Rapid Vienna-Inter: Strebinger; Muldur, Dibon, Barac, Potzmann; Schwab, Ljubicic; Murg, Knasmullner, Schobesberger; Alar.

Condividi questo articolo

Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer





ALTRE NOTIZIE