PSV Eindhoven, niente pretattica per l’Inter: scelte ben precise

Articolo di
3 ottobre 2018, 00:12
Van Bommel PSV

Alle 21 si giocherà PSV Eindhoven-Inter, partita valida per la seconda giornata del Gruppo B di Champions League. La squadra olandese non dovrebbe avere grosse novità di formazione: l’allenatore, l’ex Milan Mark van Bommel, fin qui ha quasi sempre utilizzato gli stessi giocatori.

TITOLARISSIMI – Il PSV Eindhoven che oggi affronterà l’Inter è una squadra dalla fisionomia ben precisa, che fin qui ha segnato ventisei gol (subendone tre) in Eredivisie di cui sedici nelle quattro partite in casa. Gli olandesi sono una fenomenale macchina realizzativa e soprattutto al Philips Stadion tendono a rendere al meglio (fuori casa hanno perso 4-0 contro il Barcellona nell’esordio in Champions League due settimane fa), visto che non perdono fra le mura amiche dal 27 luglio 2017 (0-1 contro l’Osijek nei preliminari di Europa League). In questa stagione la formazione allenata da Mark van Bommel ha vinto dieci partite su dodici in tutte le competizioni, con l’unico altro KO arrivato nella Johan Cruijff Schaal (la Supercoppa olandese) ai rigori col Feyenoord, e praticamente la formazione è stata sempre la stessa, che presumibilmente si rivedrà anche stasera. Fra campionato e Champions League, contando anche i due play-off col BATE, si è quasi sempre vista questa formazione (fra parentesi i minuti giocati): Jeroen Zoet in porta (900′); Denzel Dumfries terzino destro (874′), Daniel Schwaab (900′) e Nick Viergever (857′) difensori centrali, Angeliño terzino sinistro (900′); Jorrit Hendrix (900′), Gastón Pereiro (781′) e Pablo Rosario (719′) a centrocampo; Steven Bergwijn (862′) e Hirving Lozano (838′) esterni d’attacco a supporto del centravanti Luuk de Jong (900′). Con gli undici appena citati dovrebbe partire anche la partita contro l’Inter, l’unico vero dubbio è legato alla posizione di Pereiro, che può giocare sia centrale nel classico 4-3-3 marchio di fabbrica del voetbal olandese o più avanzato rendendo così il modulo 4-2-3-1.







ALTRE NOTIZIE