Paventi: “Inter-Rapid Vienna, Spalletti rispolvera giocatori. Un dubbio”

Articolo di
21 febbraio 2019, 18:24
Andrea Paventi

Andrea Paventi è intervenuto in collegamento dallo Stadio Meazza a poco meno di tre ore da Inter-Rapid Vienna, ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League. Il giornalista di Sky Sport ha dato le ultime di formazione dei nerazzurri, sostenendo che Luciano Spalletti voglia fare un po’ di turnover visto lo 0-1 dell’andata e l’imminente partita con la Fiorentina.

SI CAMBIA – Queste le ultime di formazione per Inter-Rapid Vienna secondo Andrea Paventi«Luciano Spalletti ha detto di non fare scherzi e non sottovalutare la qualificazione, quindi occhi aperti. Il Rapid Vienna è una squadra che ha fatto bene in Europa League e vinto a Mosca (nella fase a gironi, ndr), l’Inter cercherà la qualificazione sul binario giusto e lo deve fare senza alcuni giocatori: quelli che non sono in lista, senza Mauro Icardi che non è stato convocato per questa partita, appoggiandosi ancora a Lautaro Martinez e alla crescita di giocatori come Radja Nainggolan e Ivan Perisic, sotto il profilo delle prestazioni Nainggolan ha trovato il gol e Perisic lo deve ancora ritrovare, rispolverando anche qualche giocatore che ha giocato meno vedi Antonio Candreva, che lavorerà con i tre che agiranno dietro la prima punta sulla fascia destra».

INTER CON INCERTEZZA – «Stiamo aspettando l’ufficializzazione della formazione, perché in questi minuti è in corso la riunione tecnica ad Appiano Gentile prima della partenza della squadra per San Siro. C’è un dubbio nella formazione: la presenza o meno di Marcelo Brozovic, negli ultimi due giorni il croato non è stato provato. È vero che Borja Valero non è al 100%, però se non giocherà lui ci saranno Matias Vecino e Nainggolan in una sorta di 4-3-3 o 4-2-3-1. Un’ipotesi è quella di Matteo Politano, però credo che giocherà Perisic».

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE