Longo: “Inter? Preferivo dopo una vittoria. Pinamonti deve lavorare duro”

Articolo di
17 novembre 2018, 17:51
Moreno Longo Frosinone

Intervenuto in conferenza stampa dopo l’amichevole tra Frosinone e Perugia – terminata sul punteggio di 0-0 – il tecnico dei laziali Moreno Longo ha parlato dell’imminente sfida contro l’Inter

LAVORO SULLA CONDIZIONE – «Sono soddisfatto dell’allenamento di oggi. Ho dato spazio a coloro che dovevano giocare.  I non convocati? La sosta è fatta per mettere minuti delle gambe. Maiello si portava dietro un sovraccarico dettato dal fatto che aveva perso tono muscolare su un arto. In questa settimana ha lavorato in questo senso. Zampano aveva un problemino da risolvere. Ariaudo non l’ho convocato perchè sapevo che avrei fatto giocare 90 minuti Salamon, ne aveva bisogno, mentre a Sportiello era giusto concedere un turno di riposo»

MODULO – «Normale pensare all’Inter. Non ho però ancora deciso se giocare sul 3-4-2-1 o 3-5-2. Valuterò anche i segnali che mi arriveranno dai ragazzi. Bisognerà valutare Ciano e anche Campbell che tornerà solo giovedi. Poi dipenderà dalla condizione dei calciatori perchè Campbell tornerà giovedi sera e Ciano va valutato perchè potrebbe essere a disposizione. Soddimo e Vloet potrebbero comunque rimpiazzarli»

PINAMONTI – «Sono contento che abbia continuato a segnare, è in un momento positivo. Per ora faccio da pompiere perchè se ne è parlato fin troppo. Si tratta di un ragazzo del ’99 deve continuare a lavorare, perché il calcio ti porta dalle stelle alle stalle in un attimo. So di avere un ragazzo intelligente e che continuerà a lavorare duro»

FATTORE STADIO – «San Siro gremito? Uno stadio con 60.000 spettatori sappiamo quanto può incidere. Contro l’Atalanta l’Inter ha sbagliato l’approccio anche se i bergamashi con quella condizione possono fare 4 gol a tutti. Avrei preferito incontrarli dopo una vittoria, non dopo una sconfitta. Certamente servirà una prova super a Milano»

CORSA ALL’EUROPA – «Corsa Champions? Oggi Inter e Napoli hanno qualcosa in più rispetto a Roma e Lazio, però la continuità e i periodi positivi si reggono sui dettagli»

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE