Inter senza Perisic e Icardi? Con Eder 2 opzioni per Spalletti

Articolo di
15 febbraio 2018, 21:44
Spalletti Eder

L’attacco che l’Inter presenterà a Genova sarà quasi sicuramente una novità: l’unica certezza odierna di Spalletti si chiama Eder, intorno al quale ruoteranno gli altri due-tre giocatori offensivi da utilizzare in caso di forfait di Perisic e/o Icardi

DUE ASSENZE PESANTI – Le ultime novità che arrivano da Appiano Gentile non danno grandi speranze a Ivan Perisic e Mauro Icardi di scendere in campo, o almeno di partire titolari sabato sera contro il Genoa: per entrambi si prospetta la panchina preventiva per evitare rischi inutili. In caso di doppia assenza confermata, Luciano Spalletti potrebbe optare per due opzioni diverse che vedono ancora – come punto d’incontro – Eder come terminale offensivo al centro, ruolo in cui l’oriundo italo-brasiliano sta dimostrando di sentirsi a suo agio, essendo andato in rete due volte nelle ultime due partite giocate da titolare in questo ruolo. Ancora nessuna chance per il classe ’99 Andrea Pinamonti di scalare le gerarchie in area di rigore nelle prossime ore.

DUE OPZIONI POSSIBILI – La prima opzione prevede il 4-3-3 con Antonio Candreva e Yann Karamoh sulle fasce ai lati di Eder, con il francese adattato a sinistra così da poter andare più facilmente al tiro rientrando sul destro. La seconda opzione, invece è il ritorno al 4-2-3-1 con la possibilità di sfruttare un centrocampista in posizione più avanzata: oltre al criticato Marcelo Brozovic, al jolly Borja Valero e alla novità Rafinha, non è da escludere l’accentramento di Candreva con il conseguente avanzamento di Joao Cancelo sulla trequarti destra, così da blindare la difesa a quattro – priva di Joao Miranda – con un doppio terzino di copertura a scelta tra Dalbert e Davide Santon oltre al solito Danilo D’Ambrosio. Vedremo chi la spunterà.







ALTRE NOTIZIE