Inter-PSV Eindhoven, no turnover per van Bommel: dieci uguali dall’andata

Articolo di
11 dicembre 2018, 00:23
van Bommel

In Inter-PSV Eindhoven, a differenza di quanto potrebbe fare il Barcellona col Tottenham, non dovrebbe esserci turnover da parte degli olandesi: Mark van Bommel, che in conferenza stampa ha definito la partita come un derby visto il suo passato al Milan (vedi articolo), metterà lo stesso in campo ai migliori.

TITOLARISSIMIPSV Eindhoven al completo o quasi per la sua ultima partita europea di questa stagione, visto che qualsiasi risultato esca fuori al Meazza finirà ultimo nel Gruppo B di Champions League senza poter essere nemmeno “ripescati” in Europa League. Nonostante l’eliminazione sicura gli olandesi, primi in Eredivisie con due punti di vantaggio sull’Ajax dopo quindici giornate (quattordici vittorie e una sconfitta), non snobbano l’appuntamento europeo e Mark van Bommel contro l’Inter dovrebbe confermare ben dieci giocatori su undici visti nella partita d’andata, finita 1-2 mercoledì 3 ottobre: la novità è sicura, perché si tratta di sostituire il difensore Daniel Schwaab, non convocato e già non utilizzato venerdì scorso nella vittoria per 6-0 contro l’Excelsior. Ballottaggio a due per la sostituzione del centrale tedesco, con van Bommel che deve scegliere fra il classe 1991 Nicolas Isimat-Mirin (quasi mai impiegato in stagione) oppure l’ex nerazzurro Trent Sainsbury, autore di un errore purtroppo costato la sconfitta allo scadere a Wembley contro il Tottenham lo scorso 6 novembre. La seconda possibile variante è quella di inserire in mezzo il messicano Érick Gutiérrez, al posto di uno dei tre centrocampisti. Questa la probabile formazione degli olandesi per Inter-PSV Eindhoven: Zoet; Dumfries, Sainsbury, Viergever, Angeliño; Rosario, Pereiro, Hendrix; Lozano, de Jong, Bergwijn.

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE