Inter-Frosinone, Longo ne recupera tanti ma chi gioca? Dubbio Pinamonti

Articolo di
23 novembre 2018, 23:27
Moreno Longo Frosinone

Meno di ventiquattro ore a Inter-Frosinone e nei giallazzurri ci sono diversi dubbi di formazione: Moreno Longo ha recuperato diversi giocatori, tanto da convocarne ben ventisei (vedi articolo), ma alcuni è comunque improbabile che vadano anche soltanto in panchina.

DUBBI MULTIPLICamillo Ciano e Cristian Molinaro sono convocati per Inter-Frosinone ma difficilmente riusciranno a entrare nella distinta dei ventitré giocatori (undici titolari e fino a dodici in panchina) per la partita del Meazza, con la formazione laziale che durante la sosta è riuscita a recuperare diversi elementi chiave inevitabilmente non ancora al 100%. Moreno Longo ha voluto prendere il sicuro e portarne tre in più rispetto al massimo possibile, ma alla fine le esclusioni dovrebbero riguardare i due già citati e Luca Matarese. Per quanto riguarda la formazione iniziale 3-4-1-2 per il Frosinone che può diventare più 3-5-2 che 3-4-3 (in caso di mancato impiego di Rai Vloet come trequartista più facile l’inserimento di un altro centrocampista, Francesco Cassata, che di un altro attaccante viste le condizioni precarie del già citato Ciano), dove i quattro in mezzo sono quelli più sicuri così come Daniel Ciofani in attacco. Accanto a lui di norma sarebbe Joel Campbell il titolare, ma l’esterno della Costa Rica è tornato tardi dagli impegni con la sua nazionale e andrà valutato, per questo dovrebbe scattare la prima da titolare per Andrea Pinamonti proprio contro l’Inter proprietaria del suo cartellino, dopo i due gol segnati da subentrato. In difesa Bartosz Salamon si gioca il posto con Lorenzo Ariaudo, questa la probabile formazione dei giallazzurri per Inter-Frosinone: Sportiello; Goldaniga, Salamon, Capuano; Zampano, Chibsah, Maiello, Beghetto; Vloet; Ciofani, Pinamonti.

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE