Icardi torna, Spalletti deve scegliere il modulo – TS

Articolo di
9 febbraio 2018, 12:08

“Tuttosport” scrive che in vista della gara contro il Bologna Luciano Spalletti potrà contare su Mauro Icardi. Aperta invece la questione modulo, con diverse opzioni.

ICARDI RECUPERATO – E’ tornato in gruppo ed è pronto a guidare l’Inter alla riscossa. Mauro Icardi ha riposato una settimana, si è lasciato alle spalle l’elongazione agli adduttori della coscia destra che aveva rimediato il 31 gennaio e domenica si riprenderà il suo posto al centro dell’attacco. Ieri l’argentino ha svolto l’allenamento insieme al gruppo, saltando solamente la partitella finale. Le poche sedute, comunque, non preoccupano Spalletti e lo staff medico, visto che Icardi ha lavorato regolarmente durante i giorni di stop e non ha perso lo smalto atletico.

REBUS MODULO – Già, ma quali compagni avrà accanto Icardi? Spalletti a inizio settimana ha pensato a un drastico cambio di sistema, ipotizzando un passaggio al 3-4-2-1, ma il Bologna, solitamente schierato con il 4-3-3, non è probabilmente l’avversario migliore da affrontare con la linea arretrata a tre. Domenica – previsti 50mila spettatori circa -, quindi ancora 4-3-3 o un ritorno al 4-2-3-1, ma il tecnico, complice la presenza ad Appiano per due giorni dei tecnici che stanno frequentando il corso Master Uefa Pro, ha voluto evitare di svelare i suoi piani. Fra oggi e domani si dovrebbe capire qualcosa di più e non sono da escludere novità. Per esempio potrebbe esordire dal primo minuto Rafinha ed essere confermato anche Eder, in gol col Crotone. Spalletti potrebbe provare un 4-3-2-1 o 4-3-1-2 e in quel caso sarebbero a rischio Perisic e Candreva.







ALTRE NOTIZIE