Antognoni: “Inter ostacolo, ma c’è fiducia! Borja? La scelta…”

Articolo di
5 gennaio 2018, 20:34
antognoni

Giancarlo Antognoni ha parlato ai microfoni di Premium Sport prima del fischio d’inizio di Fiorentina-Inter, anticipo serale della 20^ giornata di Serie A: di seguito le dichiarazioni del club manager viola

SCELTE – «Borja Valero? Dispiace non sia più qui ma è stata una scelta reciproca. Borja a Firenze ha fatto bene, poi a un certo punto ha deciso di voler andare a fare un’altra esperienza. Battere finalmente una big? È un periodo buono per noi, sono 7 partite che facciamo risultato positivo e speriamo di poter continuare così. Oggi incontriamo un ostacolo difficile come l’Inter, che viene da un periodo negativo ma è sempre una squadra imprevedibile e quindi dobbiamo andarci cauti. Noi comunque siamo fiduciosi di poter ottenere il massimo da questa partita».

OBIETTIVI – «Obiettivi? Ci è mancata la Coppa Italia e chiaramente concentriamo tutto sul campionato. L’obiettivo è quello di poter centrare una competizione europea anche se non è facile perché ci sono squadre più importanti che forse potremo provare a battere nel rush finale. Siamo partiti non bene ma ora abbiamo trovato una condizione ottima, quindi ci prefiggiamo di fare meglio del girone di andata. Mauro Icardi e Giovanni Simeone? Simeone è un ragazzo di 22 anni e alla seconda esperienza in Serie A. Sta facendo bene: 6 gol e 4 assist, si muove molto e ha forse reso più del dovuto. Ovvio poi che dall’attaccante si pretenda sempre che faccia gol, se riuscirà a eguagliare quello che ha fatto l’anno scorso sarà un bene. Federico Chiesa? Un ragazzo molto bravo, ha sempre giocato finora e il mister gli ha dato solo un giorno di riposo. Già da questa sera rivedremo il Chiesa di sempre».







ALTRE NOTIZIE