Tottenham-Inter, la moviola: Çakir a volte troppo leggero

Articolo di
29 novembre 2018, 08:46
Cuneyt Çakir

Cuneyt Çakir è stato l’arbitro della partita Tottenham-Inter, valida per la quinta giornata del Gruppo B di Champions League 2018-2019 e finita 1-0. Questa la valutazione della direzione di gara del fischietto della federazione turca, dei suoi assistenti e degli addizionali.

VOTO 6 – Dà la sensazione di essere troppo leggero per i canoni del match, ma va detto che tiene la stessa linea per tutta la gara. All’8’ chiede un calcio di rigore il Tottenham per una spallata di Matteo Politano ai danni di Lucas Moura, ma il brasiliano si lascia cadere troppo facilmente per giustificare la caduta. Graziato Marcelo Brozovic poco dopo per aver fermato Harry Kane che se ne stava andando via sulla fascia sinistra: il croato si disinteressa del pallone e affronta soltanto l’avversario, ci stava il cartellino giallo ed era pure diffidato, arriva solo un richiamo verbale che comunque ne condizionerà la partita. Al 20’ punizione regalata al Tottenham quando è invece Erik Lamela a mettere la mano sul petto di un giocatore dell’Inter per poi cadere da solo, prima ammonizione ineccepibile a Toby Alderweireld per aver bloccato una discesa di Mauro Icardi. Lamela prende a sua volta il giallo per un pestone su Brozovic, ripresa più tranquilla ma fa infuriare Matteo Politano per un netto fallo non fischiato al limite con successiva punizione al Tottenham per un contrasto avvenuto qualche secondo più tardi.

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE