Postpartita

Spalletti a Inter TV: “Nainggolan ora vicino a ritrovarsi. Keita…”

Luciano Spalletti è stato intervistato da Roberto Scarpini per Inter TV, nel corso del post partita di Parma-Inter. Così il tecnico nerazzurro sull’anticipo della ventitreesima giornata di Serie A.

FINALMENTE LA VITTORIA – «Stasera si è visto che la squadra è rientrata in possesso di alcune delle sue qualità. Nel primo tempo siamo rimasti in equilibrio, però diventa difficile se non trovi lo spunto andare a trovare spazi per attaccare. Loro sono bravi a fare questo, è pericoloso sbilanciarsi troppo ma la palla l’abbiamo pulita spesso: Marcelo Brozovic e Matias Vecino bene, Stefan de Vrij e Milan Skriniar due leoni, è chiaro che davanti trovi fatica con due difensori fisici molto forti che tolgono qualsiasi tentativo di montare dentro. Nel secondo tempo più sicurezza e alla fine Lautaro Martinez ci ha messo il suo timbro. Radja Nainggolan è vicino a ritrovare quella condizione e quella qualità che ha contraddistinto la sua carriera, purtroppo è mancato troppo in tempi lunghi di allenamento con i compagni, ha avuto sempre stop. Ora è veramente nelle condizioni, se continua per un paio di settimane, per farci vedere le sue caratteristiche. Ivan Perisic ha fatto una grandissima partita stasera: mentre qualcuno è stato condizionato da questi discorsi fatti, perché i calciatori sembrano fortissimi e si scrollano di dosso qualsiasi cosa ma quando si va a fare calcio giocato lasciare tutto fuori diventa difficile. Perisic, dopo quello che si era detto che non ci vuole stare e non lo facciamo più giocare, che non è uno che ha piacere a vestire la maglia dell’Inter due partite da grandissimo campione. Avevamo detto che avremmo messo in discussione, con questa prestazione, le qualità che deve avere un professionista dell’Inter: si andavano a perdere le caratteristiche del calciatore di livello da Inter, non solo per quanto riguarda la squadra ma per altre squadre di questo livello qui, sembravamo di un livello inferiore e si va a mettere in discussione anche la nostra carriera, si era detto. Io mi aspettavo questo livello, non quello fatto vedere nelle ultime partite, per cui c’è da andare a difendere le cose che possono disturbare i nostri calciatori e ripristinare quelle doti, andare a ripristinare quell’autostima e quella capacità che nessuno può costringermi a perdere questa partita e nessuno può aiutarmi a buttarla dentro se non lo faccio io. Siamo sulla strada, bisogna fare tre o quattro di queste prestazioni e vittorie, poi va tutto a posto. Giovedì? Bisogna vedere, è chiaro che Borja Valero e Keita Baldé Diao non hanno grandi allenamenti addosso quindi le valutazioni bisogna farle bene».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Place this code where you want the "Below the article_Feed" widget to render:
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh