Pioli: “Dovevamo andare in vantaggio! Inter? Nessun rimpianto”

Articolo di
6 gennaio 2018, 00:34
Stefano Pioli Juventus-Inter

Stefano Pioli – ex allenatore dell’Inter, oggi sulla panchina della Fiorentina -, intervistato dai microfoni di “Rai Sport” durante la diretta di “Calcio & Mercato”, commenta l’1-1 contro l’Inter e il suo recente passato in nerazzurro

PRESTAZIONE DA 3 PUNTI – Il pareggio last minute sta anche stretto a Stefano Pioli, che non ha torto: «Perdere sarebbe stata una beffa per la Fiorentina, il rimpianto è non essere andati in vantaggio, l’avremmo meritato per come abbiamo gestito palla. Contro avversari cinici e di qualità come questi, che ti possono punire al minimo errore, sono soddisfattissimo della prestazione della squadra, ma non del risultato: si poteva anche vincere. Nelle ultime due partite contro Milan e Inter abbiamo raccolto due risultati positivi contro due grandi squadre, ma potevamo ottenere anche di più. All’Inter sono arrivato in un momento particolare, abbiamo trovato sùbito grande entusiasmo, risultati e prestazioni perché avevamo un grandissimo obiettivo, quasi irraggiungibile, poi appena è mancato siamo calati, ma non ho nessun rimpianto».







ALTRE NOTIZIE