Pagelle PSV-Inter: Nainggolan graffia, Icardi c’è! Skriniar-de Vrij, un muro

Articolo di
4 ottobre 2018, 00:02
PSV-Eindhoven-Inter-Pagelle

Pagelle PSV Eindhoven-Inter, nerazzurri corsari in Olanda trascinati da Nainggolan e Icardi. Handanovic croce e delizia, Skriniar e de Vrij alzano il muro mentre D’Ambrosio e Perisic fanno fatica. Ecco i voti

Pagelle PSV Eindhoven-Inter, la difesa: Skriniar-de Vrij fanno muro, Asamoah meglio di D’Ambrosio

HANDANOVIC 6,5: Non perfetto sul destro di Pereiro deviato da Skriniar, nel finale di primo tempo legge male l’azione in occasione dell’uscita fuori tempo su Bergwijn e tocca la palla con la mano, per fortuna l’arbitro estrae solo il giallo. Episodio decisivo perché 2 minuti dopo l’Inter trova il pari. Si riscatta completamente con il grande riflesso sulla rovesciata del neo entrato Malen che vale come un gol.

D’AMBROSIO 6: Nel primo tempo dalle sue parti si passa troppo facilmente e prende un giallo che rischia di condizionarne la ripresa, invece cresce alla distanza e appoggia la manovra respingendo l’idea di Spalletti di inserire Miranda al suo posto.

DE VRIJ 7: Vince praticamente tutti i contrasti e i duelli aerei, facendo un figurone in patria. Una prestazione che certifica ancora una volta quanto il suo acquisto a parametro zero sia andato a comporre uno dei pacchetti di centrali più forti in Italia e di tutto rispetto anche in Europa.

SKRINIAR 7,5: Dopo l’esordio europeo da terzino, sfodera una prestazione maiuscola nel suo ruolo. Insuperabile di testa e di fisico, bene anche in disimpegno.

ASAMOAH 6,5: Infonde tranquillità col pallone tra i piedi, senza sprecarne uno. Propizia anche il gol del pareggio con una finta pregevole a precedere il sinistro sul quale Zoet non è perfetto.

Pagelle PSV Eindhoven-Inter, il centrocampo: Vecino e Brozovic restano a galla, Nainggolan suona la carica

VECINO 6,5: Nel primo tempo è tra i più pericolosi in area di rigore, prova a mettere ordine ma rischia la frittata lisciando il pallone che Pereiro spedisce sul palo a inizio ripresa. Fornisce l’assist a Icardi per il gol dell’1-2 e si ripete quando Maurito spedisce di testa addosso a Zoet.

BROZOVIC 6: Recupera più palloni di quanti non ne smisti con ordine, il gioco passa sempre da lui ma non è nella sua miglior serata.

NAINGGOLAN 7: Con la squadra in svantaggio, prima prende la mira con un esterno destro a lato e poi trova il gol suonando la carica. Nel secondo tempo cala col passare dei minuti ma la condizione è in netta crescita e Spalletti si sfrega le mani.

BORJA VALERO 6: Gioca solo 8 minuti, quanti ne bastano per gestire il pallone con tutta la sua saggezza nel momento più caldo della partita. Altra manciata di minuti più che positiva.

Pagelle PSV Eindhoven-Inter, l’attacco: Politano e Icardi sugli scudi, Perisic fatica

POLITANO 7: Partita gagliarda dell’ex Sassuolo, che cresce in pericolosità soprattutto nella ripresa rivelandosi spina nel fianco del terzino sinistro Angelino.

CANDREVA 6: Gioca solo i minuti di recupero ma è il più attivo nel far scorrere i minuti procurandosi un corner e un fallo preziosissimi, ingresso di mentalità.

PERISIC 6: In zona d’attacco punge solo nei primi minuti, diventa sempre meno incisivo e prova a rendersi utile raddoppiando e fungendo da terzino aggiunto. Non una partita memorabile ma Spalletti lo lascia in campo fino alla fine, troppo preziosa la sua abnegazione.

ICARDI 7: Segna il secondo gol alla sua seconda partita in Champions League, dopo averlo sfiorato in più occasioni sia prima che dopo. Caparbio ad avventarsi sul pallone respinto da Zoet sul tiro di Asamoah che verrà poi raccolto da Nainggolan e dribblandolo su assist di Vecino, di fatto trascinando l’Inter alla vittoria. Prezioso nel finale quando tiene un paio di palloni smistandoli con mestiere e accontentando Spalletti che gli chiede proprio questo.

SPALLETTI 7: Prepara bene la partita a livello tattico ma anche la squadra dal punto di vista psicologico: i nerazzurri entrano in campo agguerriti, non si arrendono allo svantaggio e ribaltano una partita che può rivelarsi decisiva per il passaggio del turno.

PSV EINDHOVEN: Zoet 5,5; Dumfries 6, Schwaab 5, Viergever 5, Angelino 5; Rosario 6,5, Hendrix 6,5, Pereiro 6 (Malen 6); Lozano 6, de Jong 5, Bergwijn 6. All. van Bommel 6.







ALTRE NOTIZIE