Pagelle Parma-Inter: Lautaro golazo, Perisic cresce. Icardi irriconoscibile

Articolo di
9 febbraio 2019, 22:46
Parma-Inter-Pagelle

Pagelle Parma-Inter, i nerazzurri sbancano lo “Stadio Tardini”, conquistando tre punti essenziali. Decisiva la rete di Lautaro Martinez che entra e spacca la partita. Ivan Perisic bene sulla fascia sinistra tranne che nell’ultimo passaggio. Molto male Mauro Icardi in attacco

Pagelle Parma-Inter, la difesa: Skriniar leader

HANDANOVIC 6: Raramente è chiamato in causa dopo i primi 20 minuti. Soffia sulla traversa di Gervinho; bene con i piedi.

D’AMBROSIO 6: Spinge con grande continuità e senso tattico sulla destra. Poteva fare meglio di testa in occasione del gol annullato dal Var. Sbaglia gli ultimi passaggi tecnicamente.

DE VRIJ 6: Perde qualche contrasto aereo di troppo e a volte è in difficoltà nell’uno contro uno contro Gervinho.

SKRINIAR 6,5: E’ la solita certezza difensiva. Non sbaglia un pallone in impostazione e raramente sceglie male il posizionamento.

ASAMOAH 6: Corre tanto e cerca l’uno contro uno. A volte gli va male, potrebbe limitare alcuni errori.

Pagelle Parma-Inter, il centrocampo: Brozovic sontuoso

VECINO 6: Macina chilometri, ma spesso è impreciso nell’impostazione. Cresce col passare dei minuti, ma non riesce a segnare un gol che sembrava già fatto.

BROZOVIC 6,5: Parte contratto nel primo tempo, con qualche errore non da lui. L’Inter cresce e lui sale in cattedra, coprendo ovunque e non sbagliando un pallone. Sfiora il gol.

NAINGGOLAN 6,5: Si vede che la condizione fisica migliora. Sbaglia ancora troppe scelte nell’ultimo passaggio, ma non l’assist per Lautaro.

GAGLIARDINI SV: Il tempo di un paio di palloni giocati e il match termina.

Pagelle Parma-Inter, l’attacco: Lautaro boom, Icardi inesistente

JOAO MARIO 6: Alterna buone cose a errori clamorosi. La sua allergia al gol pesa, soprattutto da esterno d’attacco.

LAUTARO MARTINEZ 8: Entra e devasta il Parma. I tre punti sono da attribuire al suo talento; gran gol in girata, poi sfiora il raddoppio.

ICARDI 5: Veramente irriconoscibile. Non aiuta mai la squadra, nè attacca la profondità. Sbaglia tanti stop semplici e si vede raramente.

CEDRIC SV: Entra negli istanti finali, non tocca neanche un pallone.

PERISIC 7: Magari non è decisivo come nelle scorse stagioni, ma il suo peso si fa sentire. Rientra vanificando tante discese del Parma. Anche lui deve migliorare nell’ultima scelta in area.

SPALLETTI 6,5: Questa è la sua Inter: possesso palla accerchiante e difesa blindata, ma i problemi offensivi non sono scomparsi.

PARMA: Sepe 6; Iacoponi 5,5, Bruno Alves 6, Bastoni 6, Gagliolo 5,5; Kucka 5 (Sprocati SV), Scozzarella 5,5 (Stulac SV), Barillà 6; Siligardi 5,5 (Biabiany 6), Inglese 6, Gervinho 6,5. All. D’Aversa 5,5.

 

 

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE