I Top e Flop di Inter-PSG: Ljajic illumina, disastro D’Ambrosio

Articolo di
30 dicembre 2015, 19:43
ljajic

Analizziamo la sfida persa dall’Inter in amichevole contro il PSG con il punteggio di 0-1 con i Top & Flop della gara. Ottima prestazione di Ljajic e Perisic in attacco, ma la difesa si fa trovare impreparata in diversi casi, soprattutto in occasione del gol dei francesi

TOP, ATTACCO DA VIDEOGIOCO – Nonostante sia solo un’amichevole, l’attacco di Mancini ha dimostrato di poter garantire ottime prove. Le note più alte vengono toccate quando si accendono Ljajic e Perisic. Il serbo si dimostra estremamente ispirato, alternando ottimi dribbling, grandi aperture e giocate illuminanti. Spesso l’ex Roma si abbassa anche a livello dei centrocampisti per dettare i tempi dell’azione, ma non è raro vederlo al limite dell’area per gestire l’ultimo passaggio. Da certezza Ljajic si sta trasformando in punto di riferimento. Anche Perisic delizia in diverse occasioni: il croato si accende ad intermittenza, ma i suoi dribbling sono sempre ben eseguiti. Qualche imprecisione nell’ultimo passaggio macchia la sua gara, comunque positiva. Bene anche Manaj che si segnala positivamente nel secondo tempo.

FLOP, DIFESA HORROR – Non funziona, invece, la difesa sperimentale schierata da Mancini. Ranocchia e D’Ambrosio al centro del reparto collezionano errori: ne è chiara dimostrazione la rete decisiva di Augustin. In particolare, il terzino ex Torino sembra inadatto e spaesato nel nuovo ruolo, poco grintoso e spesso fuori tempo. Ranocchia, invece, è perennemente in difficoltà di fronte ad un ottimo Ibrahimovic, ma soprattutto macchinoso e lento nei movimenti nel breve. Male anche Santon, soprattutto in uscita: diversi errori caratterizzano la prestazione del terzino ex Newcastle che non si vede mai in avanti.

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE