Massimo Chiesa: “Banti bravo, ma il rigore c’era”

Articolo di
20 Aprile 2015, 20:21
banti
Condividi questo articolo

L’ex arbitro internazionale ha analizzato gli episodi contestati nel dervy di ieri sottolineando il fatto che Banti, pur avendo agito correttamente in quasi tutti gli episodi, ha commesso un errore grave non concedendo il rigore all’Inter per il fallo di mano di Antonelli.

Come spesso succede il derby di Milano è una partita che fa discutere per giorni anche dal punto di vista arbitrale, figuriamoci se finisce in parità con alcuni episodi molto contestati da una sola squadra. Il parere degli opinionisti nel day after è praticamente unanime, all’Inter manca un netto calcio di rigore che sarebbe potuto risultare decisivo, a questa visione del derby si accoda anche l’ex arbitro internazionale Massimo Chiesa in un’intervista concessa in esclusiva al portale calciomercato.com: “Il fallo di mano di Antonelli è netto, impossibile non concedere il rigore, anche se il direttore di gara ha l’alibi di essere impallato durante l’azione decisiva: manca in questo caso la collaborazione con l’assistente che avrebbe dovuto segnalare il braccio largo del difensore. Bisogna però dire che Banti, in una partita difficile come il derby, azzecca tutte le altre decisioni: bravo a vedere il fuorigioco di Alex nel primo tempo, giusto anche annullare l’autogol di Mexes per il fallo di Palacio su Antonelli”.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer






ALTRE NOTIZIE