Inzaghi: “Con l’Inter collaboratori esultavano in panchina, ma io…”

Articolo di
31 dicembre 2017, 00:19
Inzaghi Simone

Simone Inzaghi – allenatore della Lazio -, intervistato dai microfoni di “Rai Sport”, si lamenta per l’utilizzo del VAR nello 0-0 in casa dell’Inter

ESULTANZA INTERROTTA – Il rigore giustamente non assegnato alla Lazio fa sbroccare Simone Inzaghi contro la tecnologia: «Sono molto deluso, al di là del risultato, con questi ci sono stati tolti sette punti: senza il VAR avremmo sicuramente un’altra classifica. In Europa League non c’è il VAR e mi diverto di più. Il VAR sta togliendo emozioni a tecnici, giornalisti e tifosi, bisogna aspettare due-tre minuti ogni volta che entra in azione. Contro l’Inter alcuni miei collaboratori si abbracciavano in panchina per il rigore, ma io sapevo l’avrebbero tolto o sarebbe successo qualcosa. Si sta togliendo il piacere del calcio. In Italia abbiamo gli arbitri e i guardalinee migliori del mondo, lasciamoli lavorare…».







ALTRE NOTIZIE