Postpartita

Inter-SPAL, la moviola: Calvarese horror, Di Bello contro protocollo VAR

Gianpaolo Calvarese è stato l’arbitro della partita Inter-SPAL, valida per la ventisettesima giornata di Serie A 2018-2019 e finita 2-0. Questa la valutazione della direzione di gara del fischietto della sezione di Teramo, dei suoi assistenti e degli addetti al VAR.

VOTO 4 – Ennesima partita condizionata da scelte più che rivedibili, a conferma di come sia un periodo del campionato nerissimo per la classe arbitrale (non solo sulle partite dell’Inter, ma sulla corsa Champions League in generale). Si comincia con una manata di Andrea Petagna su Joao Miranda che procura la rottura delle ossa nasali al difensore brasiliano, tranquillamente ignorata (poteva starci un’ammonizione, non certo il rosso), poi al 26’ silent check per un cross dalla sinistra della SPAL respinto da Marcelo Brozovic con la spalla, ma è al 31’ che la partita prende una piega discussa: Lautaro Martinez raccoglie un cross di Kwadwo Asamoah e con una gran giocata si libera del suo diretto marcatore e segnerebbe l’1-0, ma per il VAR Marco Di Bello il controllo è col braccio e manda Gianpaolo Calvarese al monitor per rivedere e successivamente annullare. Scelta discutibile: le immagini non chiariscono del tutto il tocco dell’argentino, che inizialmente ci va di petto, stride un po’ la review con il concetto di “chiaro ed evidente errore” più volte ribadito come basilare del protocollo. All’ora di gioco protesta Antonio Candreva, rischiando l’ammonizione, chiedendo un rigore per un contatto minimo e per niente falloso, al 68’ segna nuovamente l’Inter con Matteo Politano che riceve sì palla da Lautaro Martinez, ma col decisivo tocco di Pasquale Schiattarella identificabile come giocata: lungo consulto VAR, col pubblico del Meazza che la prende malissimo, ma alla fine la rete viene convalidata. Allo scadere Lautaro Martinez va via a Francesco Vicari che lo stende: vero che l’argentino stava cercando di aggirare l’avversario con pallone da una parte e lui dall’altra, ma senza l’opposizione irregolare sarebbe stato davanti alla porta: il difensore può considerarsi fortunato per il solo giallo.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Place this code where you want the "Below the article_Feed" widget to render:
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh