Inter-Lazio, la moviola: il VAR salva Rocchi, Inzaghi lo accetti

Articolo di
30 dicembre 2017, 21:44
Gianluca Rocchi

Gianluca Rocchi è stato l’arbitro della sfida fra Inter e Lazio, valida per la diciannovesima giornata di Serie A 2017-2018 e finita 0-0. Questa la valutazione della direzione di gara del fischietto della sezione di Firenze, dei suoi assistenti e degli addetti al VAR.

VOTO 6 – L’unica vera situazione da moviola arriva all’ora di gioco: Ciro Immobile penetra in area e tenta il cross, Milan Škriniar respinge col piede e poi il pallone gli carambola sul braccio. Immediata la segnalazione di un calcio di rigore per la Lazio ma si tratta di abbaglio clamoroso, visto che le direttive arbitrali giudicano involontari i tocchi con la mano successivi a un rimpallo con un’altra parte del corpo. Corretta quindi, nonostante le (eccessive e prevenute) proteste anche nelle interviste del dopogara di Simone Inzaghi, la segnalazione del VAR che porta Gianluca Rocchi a guardare l’episodio al monitor e a cambiare la decisione, sarebbe stato un errore gravissimo e pesantissimo. Per il resto chiedono timidamente un rigore Matías Vecino nel primo tempo e Roberto Gagliardini nel recupero ma non c’è nulla, poteva starci un’ammonizione per João Cancelo in chiusura della prima frazione per un fallo su Luis Alberto ma niente di particolarmente grave.







ALTRE NOTIZIE