Gattuso: “Concesso troppo, Inter molto meglio di noi nel primo tempo”

Articolo di
17 marzo 2019, 23:09
Gattuso

Gennaro Gattuso è stato intervistato da Sky Sport dopo la sconfitta per 2-3 subita nel derby contro l’Inter che riesce così a tornare al terzo posto superando in classifica proprio i cugini del Milan.

«Abbiamo perso perché l’Inter nel primo tempo ha giocato molto meglio di noi: ogni volta che andavamo a fare una pressione alta uscivano sempre… abbiamo dato troppo campo e penso che questa sia la lettura del primo tempo. Nella ripresa abbiamo cambiato, un po’ meglio ma tante volte dico che bisogna avere le caratteristiche giuste per andare a fare una pressione alta anche se la prepari e dopo, quando dai campo agli avversari, ti fanno male. Noi oggi abbiamo sofferto le loro imbucate, palle in cui ci saltavano in 6-7 in un colpo solo. Dopo, a livello qualitativo, sicuramente nel secondo tempo abbiamo giocato un po’ meglio però tante volte bisogna capire le caratteristiche dei giocatori che abbiamo in questo momento. Non deve cambiare nulla, dopo il 2-0 un’altra squadra avrebbe preso un’imbarcata. L’Inter è una squadra molto molto forte, ha attraversato un periodo negativo ma ha qualità, è una squadra che gioca bene a calcio abbinando qualità e forza fisica. Penso che oggi sono contento della prestazione, nel primo tempo potevamo fare meglio ma meriti dell’Inter se non abbiamo fatto quello che volevamo fare ma la squadra è viva, abbiamo lottato su tutti i palloni e sul 2-3 abbiamo avuto due-tre occasioni e penso che bisogna continuare così. La cosa che fa male è l’uscita di Franck Kessié, è la sconfitta più grande… risponderanno loro (Kessié e Biglia ndr) e nei prossimi giorni lo farò io ma per come vedo il calcio è una cosa che non ci sta. Non è un caso che in tutti questi anni stiamo facendo fatica perché ci vuole rispetto per tutti e non è stata una cosa bella da vedere. Io ci tengo alla disciplina, forse di calcio non capisco nulla ma su questa cosa ci ho costruito una carriera e ci credo fortemente sul gruppo, sulla disciplina e sul rispetto di tutti. Oggi è stata una doppia sconfitta: sul campo e anche a livello comportamentale. Sul primo gol eravamo in sette o sei contro due… Bakayoko doveva chiudere prima, abbiamo preso un’imbucata e potevamo fare molto meglio prima. Brucia prendere un gol così in sette contro due. Paquetà? Ha sentito un indurimento sulla coscia ed era meglio dare spazio a uno più fresco di lui. Oggi non abbiamo coperto bene il campo, abbiamo provato a fare qualcosa di diverso ma tante volte dobbiamo giocare come abbiamo fatto negli ultimi mesi. Non possiamo regalare campo agli avversari. Abbiamo sbagliato sotto questo aspetto qua e la solidità della squadra non è stata mostrata perché centrocampisti e attaccanti esterni hanno lasciato troppo spazio».

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE