Frosinone-Inter, la moviola promuove le scelte dell’arbitro Massa – CdS

Articolo di
15 aprile 2019, 11:43
Davide Massa

Promossa a pieni voti la prova dell’arbitro Massa nel dirigere la gara di ieri sera Frosinone-Inter, partita valida per la trentaduesima giornata del campionato di Serie A.

TUTTO REGOLARE – Questa l’analisi dell’operato dell’arbitro Massa da parte dell’edizione odierna del “Corriere dello Sport” in Frosinone-Inter, partita valida per la trentaduesima giornata del campionato di Serie A: “Partita con poche difficoltà per Massa, al netto di un piccolo problema al polpaccio sinistro. C’è il rigore assegnato all’Inter, ok gli altri due gol nerazzurri”.

RIGORE INTER – “Ci sono pochi dubbi sul rigore che Massa assegna all’Inter: in attesa di un cross nato da angolo, con il pallone ovviamente in gioco, al centro dell’area c’è un primo contatto reciproco fra Chibsah e Skriniar, poi il centrocampista del Frosinone abbraccia e placca il nerazzurro che gli aveva preso il tempo. Il fischio dell’internazionale di Imperia arriva subito, il VAR non può che confermare”.

GOL INTER – “Tutta regolare l’azione che porta allo 0-1: nessun fuorigioco al momento del cross di D’Ambrosio per Nainggolan. Ok anche l’1-3: non c’è fallo di Gagliardini su Paganini (questo lamenta Baroni), poi Capuano tiene in gioco Vecino sull’assist di Icardi“.

AMMONIZIONI – “Quattro gli ammoniti, a fronte di 36 falli fischiati. Paganini interviene su Asamoah, con un braccio sul viso; Chibsah sul rigore; Vecino entra in ritardo su Paganini; Ciano che ferma Keita in ripartenza. Tutti i cartellini sono corretti”.

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE