El Shaarawy: “Roma a due facce, poca lucidità nella ripresa”

Articolo di
22 gennaio 2018, 13:53
Stephan El Shaarawy Roma

Stephan El Shaarawy è stato intervistato da Roma TV per parlare nell’1-1 di ieri sera contro l’Inter, partita che secondo lui sarebbe stata condizionata dal calo fisico subito da lui ed i suoi compagni nel finale.

CALO FISICO – «Per come si era indirizzata la partita potevamo raccogliere qualcosa di più. È stata una Roma a due facce, nel primo tempo aggressiva, abbiamo pressato alti e siamo ripartiti bene. Nella ripresa ci siamo abbassati, siamo stati più rinunciatari e infatti loro hanno preso coraggio e hanno trovato il pari. È mancata la condizione fisica? Sì, un po’ di condizione fisica, nella ripresa abbiamo avuta poca lucidità nello sviluppare il gioco: buttavamo palla alla prima pressione a differenza del primo tempo. La forza della Roma è stata anche quella di saper reagire alle difficoltà ma negli ultimi 20 minuti, questo non c’è stato. La condizione ha un po’ condizionato l’andamento della partita. Io ho avuto i crampi poco dopo l’inizio della ripresa e non mi sono potuto esprimere al meglio. Loro hanno preso coraggio nella ripresa infatti. Ci prendiamo comunque questo punto come un punto di partenza. Sono cinque partite che non vinciamo e questo vuol dire però che ci dobbiamo metter qualcosa in più per prendere i tre punti».







ALTRE NOTIZIE