Éder a ITV: “Prendiamo le cose buone fatte. Inter in linea”

Articolo di
11 febbraio 2018, 18:44
Éder Citadin Martins Inter-Crotone

Nel post partita di Inter-Bologna su Inter TV si è presentato Éder Citadin Martins. Il giocatore nerazzurro ha detto la sua sulla partita giocata questo pomeriggio al Meazza e conclusa col punteggio di 2-1, da lui sbloccata dopo novantuno secondi.

SVOLTA POSITIVA«Al di là di tutti i pareggi oggi l’Inter da sei partite non perde ed è terza in classifica, di tutti i pareggi persone quelli con Lazio, Roma e Fiorentina ci stavano, quelli con Crotone e SPAL non ce li aspettavamo però anche durante la settimana siamo stati positivi. Abbiamo fatto una buona prestazione, soffrendo ma il momento è questo e dobbiamo andare avanti su questa strada. Juventus e Napoli vanno avanti da quattro anni, noi abbiamo iniziato quest’anno con mister Luciano Spalletti. Penso che solo la sconfitta col Sassuolo sia stata meritata, gli altri pareggi hanno fatto un tiro e il momento è questo, come successo oggi un errore e prendi gol. Prima non succedeva, prendiamo le cose buone che abbiamo fatto e quelle meno buone le vediamo in settimana col mister, penso che siamo in linea con inizio stagione. Non è facile perché penso che da sei mesi non giocavo da titolare, anche se cerco di allenarmi al 100% non è facile perché il ritmo partita è molto diverso rispetto agli allenamenti. È difficile però sono contento, anche i ragazzi che hanno giocato di più mi hanno dato un aiuto importante, sono contento per la squadra. Rigore? Andrea Poli mi ha toccato però va bene, non facciamo polemica, gli arbitri a volte possono sbagliare nel prendere decisioni. Il Bologna era una squadra molto aggressiva e organizzata, gioca bene, hanno dei bei giocatori ed era una partita difficile, siamo riusciti a portare a casa una vittoria importantissima. Il gol? Penso sia bello, non sono un numero 9 puro che vive per il gol, a me piace venire fuori ma sono contento soprattutto perché la squadra ha preso i tre punti».







ALTRE NOTIZIE