D’Alessandro: “Inter avversario fortissimo. Dovevo controllare Politano e…”

Articolo di
16 dicembre 2018, 22:02
Marco D'Alessandro

Marco D’Alessandro ha ripercorso la partita di ieri contro l’Inter ai microfoni di “Udinews”. L’esterno ha parlato della sconfitta e della marcatura su Politano: ecco le dichiarazioni riprese da “Udineseblog”

LA PARTITA CONTRO L’INTER«Per me non è un problema giocare a destra o sinistra, l’ho fatto per tutta la mia carriera. Per assurdo in determinate cose mi trovo meglio a sinistra. In un centrocampo o difesa a 5 mi trovo meglio a sinistra, magari attacco un po’ meno poi ovviamente dipende dalle situazioni. Dovevo stare attento perché dalla mia parte avevo Politano. Il mio compito era cercare di stare attento e di ripartire o di essere di aiuto anche in fase offensiva, ho provato a fare il massimo. La partita non è andata benissimo. Noi siamo un gruppo giovane e che deve fare molta esperienza e una gara come questa ti serve da lezione. Siamo venuti qui contro un avversario fortissimo, giocatori fortissimi, abbiamo tenuto botta e speso molta energia e abbiamo tenuto benissimo».

RIPRESA E PROSPETTIVE «Nel secondo loro hanno calato d’intensità perché avevano spinto tanto e noi siamo usciti, abbiamo avuto diverse occasioni, un paio molto importanti e non è facile crearle quando vieni qui. Noi le abbiamo create e non siamo stati bravi a sfruttarle. Ma se analizzi la gara per come è andata, ci sono molti aspetti positivi. Non sono arrivati punti, ma dovremo ripartire dalla solidità e dalla voglia che c’è stata. La prossima in casa sarà importante e sicuramente da dare tutto e cercare di fare punti davanti al nostro pubblico».

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE