Dalbert a Inter TV: “Primo gol, felice! Tutti allo stesso livello, obiettivo…”

Articolo di
13 Gennaio 2019, 20:34
Condividi questo articolo

Continuano le parole dei protagonisti al termine di Inter-Benevento, match degli ottavi di finale di Coppa Italia 2018-2019. Dalbert Henrique è stato appena intervistato da Inter TV: questa la sua analisi della partita terminata con il punteggio di 6-2, che ha visto il suo primo gol in Italia.

BELLA GOLEADA – «Ho lavorato abbastanza negli allenamenti, è stato bello per me. Mi hanno aiutato la mia famiglia e i miei compagni, oggi ho fatto il primo gol con la maglia dell’Inter e sono felice, ringrazio Dio. Ho lavorato duro e ho sentito fisicamente la fatica a seguito dell’infortunio precedente, ma grazie al lavoro oggi mi sono sentito meglio e ho potuto giocare. 2-0 dopo pochi minuti? Siamo entrati bene e i due gol ci hanno dato un po’ più di tranquillità, le grandi squadre mettono subito in chiaro il risultato entrando bene fisicamente e mentalmente e oggi l’abbiamo fatto, è stata una bella vittoria. Durante la sosta tutta la squadra ha lavorato bene, ha fatto le cose giuste. Sappiamo che abbiamo qualità e oggi l’abbiamo dimostrato, adesso siamo tutti allo stesso livello fisico e quando il mister ci chiama in causa siamo pronti. Il nostro obiettivo oggi era vincere, adesso pensiamo partita dopo partita perché dobbiamo fare bene in tutte le competizioni durante la stagione».




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.