Cesari sugli episodi derby: “Il rigore era solare”

Articolo di
19 Aprile 2015, 23:15
Cesari
Condividi questo articolo

Il noto ex arbitro opinionista ha analizzato nel dettaglio i contestati episodi del derby: giusto annullare le reti, ma il rigore negato all’Inter era evidente.

Nonostante il risultato finale a reti inviolate è stato un derby intenso e ricco di episodi arbitrali contestati, soprattutto dall’Inter. Dagli studi di Mediaset Premium il noto ex arbitro Graziano Cesari ha analizzato gli episodi più contestati partendo dal gol annullato al Milan, una decisione corretta secondo Cesari: “Decisione con un elevato coefficiente di difficoltà, perché ci sono tanti fuorigioco nella stessa azione: una decisione corretta perché c’è De Jong che disturba D’Ambrosio ed è quindi una posizione di fuorigioco attiva”.

IL RIGORE ERA NETTO- L’episodio forse più contestato è stato il rigore negato all’Inter per un fallo di mano di Antonelli e secondo Cesari il rigore era netto: “Guardate la mano destra di Antonelli, il suo braccio si sposta e va verso il pallone: non si può fare questo tipo di intervento, il rigore era solare e inevitabile. L’unica scusante per l’arbitro potrebbe essere la posizione di Icardi che gli blocca la visuale”.

GIUSTO ANNULLARE L’AUTOGOL- Altro episodio contestato è stato l’autogol di Mexes, annullato per un fallo in attacco di Palacio. In questo frangente, secondo Cesari, la decisione di Banti è stata corretta: “Palacio fa una cosa che non si può fare, trattenere l’avversario: Banti non se ne era accorto e aveva concesso il gol, è stato l’assistente di porta Doveri a segnalarlo e se Banti fosse stato coerente avrebbe dovuto ammonire Palacio”.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer






ALTRE NOTIZIE