Barcellona-Inter, la moviola: Hategan troppo casalingo, severo con Skriniar

Articolo di
24 ottobre 2018, 23:33
Ovidiu Hategan

Ovidiu Hategan è stato l’arbitro della partita Barcellona-Inter, valida per la terza giornata del Gruppo B di Champions League 2018-2019 e finita 2-0. Questa la valutazione della direzione di gara del fischietto della federazione rumena, dei suoi assistenti e degli addizionali.

VOTO 5.5 – Forse condizionato dal fatto di essere al Camp Nou, ma fa felici solo i padroni di casa. Primo tempo tranquillo, al 25′ Mauro Icardi entra in area in duello con Clément Lenglet ma perde l’equilibrio da solo e scivola, non c’è ovviamente nulla di irregolare né tantomeno una minima protesta, poi è regolare il gol di Rafinha al 32′ sia sul tocco per Luis Suarez sia sul cross dell’uruguayano. Comincia a far infastidire l’Inter nella ripresa, perché fischia praticamente ogni volta che i giocatori del Barcellona cadono a terra e poco quando invece sono loro a commettere scorrettezze, emblematico un caso in cui sorvola su sgambetto di Rafinha a Matteo Politano e punisce un successivo tocco con la mano del numero 16 a terra, questo porta a un successivo intervento “punitivo” di Borja Valero appena ripreso a giocare che sarebbe stato da giallo. Severissima l’ammonizione di Milan Skriniar per un fallo normale in cui bastava solo fischiare punizione, a venti minuti dal termine non vede un controllo di mano di Ivan Rakitic in area sull’azione che porta al palo di Philippe Coutinho.

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE