Allegri: “Sfida difficile, Inter ha obiettivo. Noi bene nel secondo tempo”

Articolo di
27 Aprile 2019, 23:06
Massimiliano Allegri
Condividi questo articolo

Massimiliano Allegri, intervistato negli studi di “Sky Sport” al termine di Inter-Juventus, ha analizzato la sfida pareggiata per 1-1 contro i nerazzurri grazie alle reti di Radja Nainggolan e Cristiano Ronaldo

SFIDA DIFFICILE – «Non era semplice giocare stasera, l’Inter aveva un obiettivo da raggiungere e noi abbiamo gà vinto lo scudetto. Giocare qui è sempre difficile, siamo partiti normali, abbiamo preso gol da calcio d’angolo e abbiamo sofferto le palle inattive. Dovevamo far meglio in alcune occasioni, ma nel secondo tempo è stata un’altra partita, abbiamo pareggiato, abbiamo sbagliato diverse occasioni e continuavamo ad andar dentro centralmente. Anche la nostra difesa si è comportata bene. Dobbiamo fare buone partite, migliorare la qualità del gioco, sbagliamo ancora troppo e questo non deve accadere, bisogna ssolutamente migliorare. Le caratteristiche dei giocatori non le cambi».

GIOCARE MEGLIO – «Io posso aiutare a migliorare i singoli giocatori che poi, messi tutti insieme, se si passano bene la palla giochiamo meglio. Nel secondo tempo abbiamo giocato meglio tecnicamente e quindi sembrava che stessimo meglio fisicamente. Con l’Ajax abbiamo subito le ripartenze, non il loro gioco. Stasera dopo l’1-1 una volta Emre la dà a Ronaldo invece ad aprire, un’altra volta Pjanic… Quelle palle non sono sbagli, sono scelte di passaggio che però non vanno sbagliate. Quando in campo vanno giocatori di qualità è più facile giocare meglio, puoi perdere solidità di squadra, ma andiamo verso quella direzione. Quest’anno ho avuto anche a disposizione poche volte Douglas Costa, Cuadrado è stato fuori 3 mesi, Dybala ha fatto bene la prima parte e nella seconda ha fatto più fatica. Poi dipende da partita a partita. Spinazzola ha fatto un bel secondo tempo, ma dopo l’Atletico Madrid era in giro per la Continassa e non sapeva se tirare di destro o di sinistro, stasera però ha giocato bene. In campo devono andare quelli che mi garantiscono certe prestazioni».

LITIGIO – A questo punto, in seguito a una domanda dell’opinionista Lele Adani, Massimiliano Allegri ha lasciato adirato l’intervista.

 


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE