PartitePrimo Piano

Inter-Udinese, chi con Lukaku? Lautaro di “prepotenza”, due gli ostacoli

L’Inter sabato a San Siro sfida l’Udinese, sfida valida per la terza giornata di Serie A. I dubbi di formazione di Antonio Conte riguardano l’attacco, dove in realtà il problema – se così si può chiamare – è di abbondanza. Lautaro Martinez mette la freccia dopo la tripletta al Messico, ma attenzione ad Alexis Sanchez e non solo

RECUPERATI – L’Inter sabato alle ore 20.45 sfida a San Siro l’Udinese di Igor Tudor. Antonio Conte ha svolto il lavoro settimanale con qualche assenza di troppo per via delle Nazionali, ma in compenso ha avuto modo di lavorare con Diego Godin e Stefan de Vrij, entrambi reduci da un infortunio e in via di guarigione.

FRECCIA LAUTARO – I principali dubbi del tecnico nerazzurro riguardano l’attacco, dove l’unico certo del posto attualmente sembra essere Romelu Lukaku, anche lui a segno con il Belgio. Lautaro Martinez, dopo la tripletta al Messico (vedi articolo), mette ovviamente la freccia per la conquista del ruolo di partner del centravanti belga ma il lungo viaggio di ritorno e il poco riposo potrebbero far salire le quotazioni di Alexis Sanchez. Il cileno, infatti, rispetto all’argentino ha affrontato solo un impegno con la sua Nazionale, proprio contro l’Argentina ed è tornato prima ad Appiano Gentile. Attenzione però a Matteo Politano, che ha lavorato con Conte tutta la settimana e potrebbe essere l’outsider giusto.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button