Match

Parma-Inter partita senza calcoli né pronostici: D’Aversa riparte quasi da 0

Parma-Inter nasconde tante insidie e non solo per lo storico che caratterizza questa sfida. Conte la preparerà pensando esclusivamente alla sua Inter, dal momento che la squadra dell’amico D’Aversa è “impronosticabile”

PERICOLO ESTERNO – Se c’è una partita che non si può preparare tenendo conto di ciò che è successo in passato, quella è proprio Parma-Inter di domani. Ricordate il 2-2 dell’andata? Dimenticatelo. E non solo per gli errori arbitrali che avrebbero potuto indirizzare diversamente la partita, recuperata solo in pieno recupero dall’Inter croata. A Parma domani sera sarà altrettanto difficile semplicemente perché Antonio Conte affronterà una squadra del tutto nuova. Una trasferta che si preannuncia più complicata del previsto e del prevedibile. L’attenzione dev’essere altissima.

UN ALTRO PARMA – La prima “novità” è in panchina, dove è tornato Roberto D’Aversa in sostituzione dell’esonerato Fabio Liverani. La seconda, ben più rivoluzionaria, riguarda la rosa. A gennaio sono state condotte operazioni in entrata e uscita spostando oltre venti calciatori, addirittura venticinque aggiungendo nomi minori. Ed è questo il motivo principale per cui il Parma di domani sera non avrà nulla a che vedere né con quello dell’andata né con quello dell’anno scorso. Una partita che va preparata da zero, consapevoli dei tanti rischi che potrà nascondere.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.